Al via i corsi di comportamento economico e genitorialità 2.0 della Fondazione A.R.C.A.

genitori 26/03/2015 - Arte e disagio psichico sono spesso divise un confine labile e misterioso. Molte volte la creatività non è altro che la trasformazione di un’inquietudine individuale in un’opera che parla al mondo. La Fondazione A.R.C.A. (Autismo | Relazioni | Cultura | Arte) è un’organizzazione Onlus che nasce dalla condivisione di uno speciale progetto sociale e culturale che coniuga, appunto, arte e autismo.

La Fondazione svolge numerose attività, tra cui l’organizzazione di corsi, pensati per aiutare le famiglie che presentano soggetti con disabilità intellettiva, ma non solo. Il corso Comportamento economico (tecniche di gestione delle nostre risorse e processo decisionale) è iniziato il 24 marzo, durerà 30 ore e prevede una lezione a settimana, dalle 18 alle 20, presso la Biblioteca speciale della Fondazione A.R.C.A. Ogni decisione che prendiamo comporta delle conseguenze, che a loro volta ci portano a fare altre scelte.

L’obiettivo del corso è fornire elementi concreti che aiutino le persone a gestire meglio il loro denaro e il loro tempo per accrescere la qualità della vita di ogni giorno. Il docente è Patrizio Massi, psicologo e formatore e co-fondatore di Marche studi e sviluppo. Il secondo corso, Genitorialità e famiglia 2.0, inizierà il 28 marzo, ha una durata di 28 ore e si svolgerà ogni sabato dalle 15 alle 17. L’iniziativa è rivolta ai genitori e più in generale alle persone che a vario titolo sono in contatto con bambini e ragazzi “speciali”.

Il corso mira a fornire alcuni strumenti per gestire al meglio la vita del diversamente abile, insegnando come muoversi negli ambiti di sanità, sociale e scuola (a partire dalla compilazione di un modulo di richiesta), facendo inoltre chiarezza su quali servizi è possibile usufruire e sulle tecnologie che è possibile richiedere (le quali a volte possono essere concesse gratuitamente).

Il corso sarà tenuto da Francesca Pongetti, bibliotecaria e membro del Gruppo di studio per i servizi delle utenze speciali dell’Associazione italiana biblioteche.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-03-2015 alle 16:47 sul giornale del 27 marzo 2015 - 688 letture

In questo articolo si parla di attualità, genitori, Fondazione A.R.C.A.

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ahhW





logoEV