Mercoledì d’essai al Gabbiano: “Mommy” gratis per i primi due commentatori registrati

24/03/2015 - Mercoledì 25 marzo, per la rassegna del “Mercoledì d’essai”, verrà proiettato il film “Mommy”. Lo spettacolo avrà inizio alle ore 18.30 ed alle ore 21.15. Gratis per i primi due commentatori registrati.



Tra il qualificato programma d’essai del cinema Gabbiano il film in programma questa settimana è certamente tra i più attesi: si tratta di Mommy, diretto dal giovanissimo canadese Xavier Dolan, considerato la più talentuosa promessa dell’ultimo decennio nella settima arte. A soli 25 anni ha già realizzato 5 lungometraggi, tutti acclamati dalla critica, e risulta notissimo nel mondo dei cinefili, eppure Dolan è ancora un personaggio praticamente sconosciuto nel nostro Paese: Mommy è infatti solamente il suo primo film distribuito in Italia!

La pellicola, ambientata in Quebec, narra la storia del difficile ma appassionante rapporto tra una madre – vedova con problemi economici dotata di una tempra invidiabile – e un figlio turbolento con parecchi problemi caratteriali. Il terzo lato del triangolo sarà costituito invece da una vicina di casa piuttosto particolare…

Premiato a Cannes ex aequo con il maestro Godard, Mommy è un folgorante tour de force emotivo, ricco di inventiva e genialità. Insieme alla fotografia calda, luminosa e ultrasaturata, particolarmente interessante è la rappresentazione visiva: Dolan realizza infatti buona parte di Mommy con il formato 1:1 (in pratica l’immagine è quadrata, come quella dei vecchi televisori), poiché – spiega – “volevo che lo spettatore si concentrasse sui volti, sui ritratti, sugli esseri umani, che si evitassero le distrazioni. Volevo che fosse un film occhi negli occhi”.

Molto originale, non meno che invadente, anche la colonna sonora del film, che associa brani di Dido, Andrea Bocelli, Céline Dion e Oasis. Ma è l’intero sonoro del film a saturare la pellicola con rumori di ogni genere, costituendo – assieme alla camera sempre attaccata ai corpi, i grandangolari, i primissimi piani, l’uso/abuso del ralenti – un altro degli eccessi di questo lavoro indubbiamente ricchissimo ed iperemotivo. Eppure, incredibilmente, questo debordante estetismo non finisce per scivolare nel kitsch o risultare stucchevole, come sarebbe stato inevitabile per qualunque altro regista, ma costituisce la cifra stilistica di un genio veramente libero, raffinato e seduttivo.

Qualunque gusti abbiate in fatto di cinema, Mommy è davvero un’opera da non perdere: al Cinema Gabbiano solo mercoledì prossimo, 25 marzo, con doppio spettacolo alle ore 18.30 e alle ore 21.15.

E’ possibile acquistare sin da ora i biglietti: così facendo potrete garantirvi il posto entrando subito in sala evitando la fila!

Il prezzo è di 6 euro. Per i convenzionati “Silver” e “Gold”, così come i ragazzi e i militari, il biglietto è di 5 Euro.

I primi due lettori registrati che lasceranno un commento riceveranno due ingressi gratuiti ciascuno.
Gli ingressi non sono cedibili a terzi. Chi vince fa cosa gradita a condividere questo articolo su FB e si impegna a commentare la pagina del film su VS.
Chi non va a vedere il film senza avvertire e quindi lasciando il posto al lettore successivo e chi non commenta non potrà più partecipare al gioco per l'intera rassegna.

 

 





Questo è un articolo pubblicato il 24-03-2015 alle 08:00 sul giornale del 25 marzo 2015 - 1285 letture

In questo articolo si parla di cinema, redazione, cinema gabbiano, senigallia, spettacoli, Mercoledì d'essai, articolo, viveremarche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ag8v


Nel titolo dell'articolo avete scritto Trash che era quello della settimana scorsa... comunque io ci sono....

MI piacerebbe vedere questo film

grazie

mi piacerebbe anche a me