Serra democratica e indipendente, 'La nostra proposta per la Caserma dei Carabinieri'

Caserma dei carabinieri 23/03/2015 - L’Amministrazione ha in programma di ristrutturare l’edificio ex Ospedale per adibirlo a Caserma dei Carabinieri. In Consiglio Comunale è emerso che da una stima sommaria per questo intervento è stata prevista una spesa di 880 mila €uro e che la rata di ammortamento per un mutuo ventennale di pari importo si aggira i ntorno a 62 mila €uro.

Ritenendo non adatta questa soluzione ad ospitare l a Caserma dei Carabinieri (accesso con via a senso unico, spazi limitati Centro Storico, e cc.), abbiamo chiesto in Consiglio Comunale di valutare in alternativa altre ipotesi (Hotel De’ Conti, Ex scuole Piana, nuova struttura, ecc.): lo studio che è stato successivamente presentato confermava la scelta dell’ex Ospedale.

A fronte di una spesa elevata (880 mila €, forse an che sottostimata!) si otterrebbe un modesto canone di locazione, non superiore a quello pagato per l’attuale Caserma di Via S. Maria, che si aggira intorno a 9.500 € all’anno. Nell’ipotesi che la Caserma di Montecarotto venisse accorpata con quella di Serra de’ Conti nel l’edificio ex Ospedale, il canone annuo di locazione potrebbe aumentare fino ad un importo mas simo di 19.000 € circa. In Consiglio Comunale allora abbiamo fatto un’altra proposta: adeguare l’attuale edificio della Caserma dei Carabinieri di Via S. Maria.

E’ possibile prevedere la realizzazione di un ampliamento dell’attuale edificio sui prospetti nor d e ovest del fabbricato stesso, per 100 m² circa a piano, per tre piani (300 m²),, di cui uno, quello seminterrato da destinare a garages. La proprietà dell’immobile sede della Caserma Carab inieri da noi interpellata, si è dimostrata disponibile ad investire sull’edificio stesso, rist rutturando il piano Terra da destinare ad Uffici e servizi e ad effettuare opere di sistemazione est erna. Il costo dell’ampliamento proposto che l’A.C. dovrebbe sostenere è stimato in 360 mila €uro (circa 1.200 €uro a m²).

L’A.C. dovrebbe individuare una soluzione giuridica idonea per giungere ad un accordo tra pubblico e privato, sentito il Comando dell’Arma e la Prefettura, per adeguare la Caserma dei Carabinieri di Via S. Maria, contenendo i costi che graveranno su tutti i cittadini per la durata del mutuo (20 o 25 anni!). A noi sta a cuore il fut uro del Paese in cui viviamo e vorremmo favorire il bene comune nell’interesse di tutta la collettività, migliorando i servizi esistenti sul territorio, a costi sostenibili, pensando ai nostri figli.

Chiediamo troppo?


da Lista civica “Serra democratica e indipendente”




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-03-2015 alle 22:41 sul giornale del 24 marzo 2015 - 491 letture

In questo articolo si parla di carabinieri, politica, serra de' conti, Lista civica “Serra democratica e indipendente”

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ag9V