Elezioni amministrative: stretta finale per il Coordinamento Civico, Paradisi in pole

roberto paradisi 19/03/2015 - Corsa contro il tempo per il sesto candidato sindaco. A poco più di due mesi dalle elezioni per il rinnovo del Consiglio Comunale, all'appello manca ancora un aspirante sindaco. E' il candidato del Coordinamento Civico e forse anche di Forza Italia.

L'incertezza riguarda proprio l'accordo per il quale starebbero trattando la lista civica guidata da Roberto Paradisi e il partito recentemente ricostitutitosi in città. A far mettere in crisi l'eventuale alleanza sono le due distinte posizione dei gruppi. Da un lato la volontà di Paradisi di formare una coalizione apartitica, formata solo da componenti civiche, dall'altra la decisione di Forza Italia di correre alle prossime elezioni con una lista e con il proprio logo.

Un accordo potrà trovarsi solo se una delle due parti farà un passo indietro rispetto alle posizioni di partenza. Ma non solo. A portare per le lunghe la trattativa è anche la scelta del candidato sindaco. Anche se alla fine l'accordo dovrebbe convergere sul nome di Paradisi, pare che proprio lo stesso leader del Coordinamento Civico preferisca lavorare per formare una coalizione civica e non tanto per una sua scesa in campo in prima persona.

A giorni dovrebbe esserci il confronto finale e Paradisi dovrebbe decidere se “sacrificarsi” per il bene della coalizione oppure continuare nella ricerca di un candidato con i tempi che però inesorabilmente corrono. Intanto il progetto di Paradisi ha convinto Luigi Rebecchini, ex assessore di Rifondazione nella Giunta Angeloni, ed ora passato al gruppo misto come consigliere comunale.





Questo è un articolo pubblicato il 19-03-2015 alle 23:45 sul giornale del 20 marzo 2015 - 733 letture

In questo articolo si parla di roberto paradisi, giulia mancinelli, elezioni, politica, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/agZG