Dai ragazzi del Panzini le buone pratiche per nutrire il pianeta con giustizia e sostenibilità

Epicuro 19/03/2015 - Il 23 marzo, dalle 11:00 alle 13:30 Iscos Marche Onlus e Istituto Panzini di Senigallia promuovono la scrittura comune della carta delle buone pratiche locali per nutrire il pianeta, con giustizia e sostenibilità.

Insieme agli alunni del Panzini, Comune di Senigallia, COOP Adriatica, ANDOS Senigallia, Giardino degli Angeli, Mondo Solidale, Amici del Molo, Quanto basta Senigallia, Fai Cisl Marche, Meno scarti, Caritas, Gruppo d'acquisto solidale di Senigallia inizieranno a riflettere sulle buone pratiche locali per contribuire alla stesura di una Carta Internazionale, da presentare al Forum dei Popoli che si terrà a giugno a Milano.

Gli alunni del Panzini approfondiranno l'argomento e organizzeranno un evento finale, una cena con dibattito, verso fine aprile. Questa iniziativa fa parte del progetto "Expo dei Popoli: informazione ed educazione alla sicurezza e alla sovranità alimentare verso il 2015”. Il percorso verso EXPO 2015 porterà alla luce e farà circolare buone pratiche a livello locale e globale (approccio agro-ecologico, mercati contadini, ristorazione a chilometro zero e last minute market, agricoltura biologica e bio-sociale, gruppi di Acquisto Solidali, commercio equo e biologico di prodotti italiani, recupero di specie e ricette tradizionali, campagne per la riduzione del packaging e degli scarti).

E' promosso da Mani Tese Ong-Onlus, ActionAid International, Italia onlus, AMREF Italia, ARCS–Arci Cultura e Sviluppo, COSPE, Fondazione ACRA-CCS, Fondazione Intervita onlus, ISCOS, OXFAM Italia e finanziato dal Ministero degli Esteri. Il progetto si svolge a Milano, Napoli, Palermo, Bologna, Firenze, Roma, Torino, Senigallia, Pescara, Oristano, Novara, Caserta, Genova.

L'obiettivo del progetto è di sensibilizzare l’opinione pubblica e mobilitare la società civile italiana e internazionale sulle politiche di lotta alla fame e alla povertà in vista del 2015 – anno in cui l’Assemblea delle Nazioni Unite varerà la nuova Agenda di Sviluppo – contribuendo al lascito culturale dell’Expo di Milano “Nutrire il pianeta, Energia per la vita”.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-03-2015 alle 21:53 sul giornale del 20 marzo 2015 - 490 letture

In questo articolo si parla di attualità, cisl

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/agZB