Successo per la terza edizione dello Zumbathon® per l'Aos

17/03/2015 - Si è tenuta domenica 15, al Palasport di Senigallia, la terza edizione dello Zumbathon® per l'Aos, l'evento benefico che ormai è divenuto un appuntamento imperdibile per tutti gli appassionati di Zumba® Fitness.

Questa edizione, che come le due precedenti è stata ideata ed organizzata dall'istruttrice senigalliese Caterina Manzo, ha visto la partecipazione di 40 istruttori provenienti da tutto il centro Italia che hanno condotto una lezione di oltre due ore con 367 partecipanti. Tanti anche gli spettatori intervenuti e i bambini che si sono esibiti in una dimostrazione di Zumba® Kids, il programma Zumba® dedicato ai più piccoli.

L'evento ha permesso di raccogliere, tra biglietti venduti e donazioni spontanee, oltre € 4.400,00 che sono stati interamente devoluti all'Associazione Oncologica Senigalliese Valli Misa e Nevola Onlus, che da oltre venti anni si occupa di assistenza domiciliare ed ospedaliera dei malati oncologici.

L'Aos, oltre che ad un ringraziamento particolare rivolto alla dinamica organizzatrice, Caterina Manzo, si unisce a lei per ringraziare il Comune di Senigallia per aver concesso il patrocinio e l'utilizzo gratuito della struttura. L'assessore Gennaro Campanile che ha sempre creduto e appoggiato questa iniziativa. Il negozio che ha fornito gratuitamente il service audio luci e il Centro Servizi per il Volontariato per aver provveduto a titolo gratuito alla stampa del materiale pubblicitario. Il ringraziamento più sentito va alle centinaia di persone intervenute che hanno reso ancora una volta questa manifestazione, con la loro entusiastica partecipazione, una grande festa di solidarietà.


da Aos
Associazione Oncologia Senigalliese
 




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-03-2015 alle 15:57 sul giornale del 18 marzo 2015 - 798 letture

In questo articolo si parla di attualità, volontariato, aos

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/agRX


Caterina Manzo

21 marzo, 11:06
Commento sconsigliato, leggilo comunque