Confcommercio: 'Ai candidati sindaco chiediamo rispetto delle regole e sviluppo di settore'

giacomo bramucci 17/03/2015 - Dopo l'incontro tenuto da Confcommercio, con le attività di pubblico esercizio operanti lungo tutto il lungomare di Senigallia, iniziano a delinearsi le prime linee guida che entreranno a far parte del manifesto programmatico che verrà illustrato e consegnato ai candidati sindaco della prossima tornata elettorale comunale, considerando che al documento sarà dato un seguito data la sua pragmaticità.

I temi trattati sono passati dalla disamina e osservazione delle norme generali di settore alla assoluta necessità di rinnovamento e ammodernamento di diverse parti dei lungomare. Particolare attenzione è stata poi dedicata al rispetto delle regole, un punto molto importante su cui è stato avviato un percorso con l'obiettivo di evitare pericolose fughe in avanti da parte di alcuni piuttosto che di altri. Il piano di movimento delle Imprese deve essere paritario e chi opera deve farlo nel rispetto delle regole per evitare effetti negativi derivati dall'opera di chi cerca scorciatoie e vie brevi nel lavoro.

Ai sindaci in pectore, verrà proposto – a quanto per ora risulta – di lavorare accuratamente su progetti di riqualificazione e arredo urbano, attingendo dai fondi POR / FESR, che individuano delle linee di sviluppo proprio di questo tipo. Anche il piano degli arenili, visto almeno dal punto di vista dei pubblici esercizi, ha bisogno di aggiornare modi e parametri dell'offerta per aumentare la competitività delle aziende. Non potevano non rientrare nell'animata discussione di ieri le manifestazioni e la dislocazione geografica delle stesse che appare agli operatori un po' troppo accentrata mentre andrebbe individuato un metodo che spalmi le iniziative in tutto il territorio in modo che questo sia vissuto in tutte le sue aree.

"Questo è soltanto uno dei tasselli che compongono il mosaico che Confcommercio costruirà – dice Giacomo Bramucci Presidente Confcommercio Senigallia –, data la rappresentanza a 360 gradi di cui gode Confcommercio. Vorrei sottolineare il lavoro che abbiamo iniziato sul rispetto delle regole. Lo ritengo un momento di grande importanza perché ha l'obiettivo di riportare tutti sullo stesso piano".





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-03-2015 alle 15:18 sul giornale del 18 marzo 2015 - 543 letture

In questo articolo si parla di economia, confcommercio e piace a Daniele_Sole

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/agRH