Alla Biblioteca Antonelliana la presentazione di Paesaggi creativi

17/03/2015 - Giovedì 19 marzo, alle 18.00, nella Sala delle Conferenze della Biblioteca Comunale Antonelliana di Senigallia (Via O.Manni, 1), nuovo appuntamento con la presentazione del saggio di Monica Bocci: "Paesaggi creativi" (Ed. Italic Pequod).

Ad affiancare l'autrice saranno il Responsabile della Biblioteca Italo Pelinga, Luana Angeloni, ex Sindaco di Senigallia e Antonio Minetti, urbanista. "Paesaggi creativi" offre lo stimolo per riflettere su alcune domande. Può la pianificazione territoriale avere ancora un ruolo centrale? Possono i nostri paesaggi e il nostro patrimonio culturale essere valorizzati al meglio? Può la cultura realmente diventare una nuova forma di economia?

In questo momento di drammatica crisi, come i distretti produttivi manifatturieri possono (o, forse è meglio dire, devono) cercare di sfruttare il talento e la creatività? L'autrice, dopo anni di esperienza, sia accademica che professionale, sul territorio marchigiano, tenta di dare, o meglio, di darsi, una risposta. Senza risparmiarsi e senza risparmiare, con lucidità, già dalle prime pagine, Monica Bocci mette in evidenza il ruolo della pianificazione quale base strutturale e strategica per le scelte che possono supportare l'economia marchigiana verso una nuova Cultural Economy, cioè verso una valorizzazione dei nostri paesaggi culturali.

Il saggio conta sulla prestigiosa prefazione di Mauro Gallegati, Ordinario di Macroeconomia all'Università Politecnica delle Marche, autore di "Oltre la siepe" (Chiarelettere, Milano, 2014) e sulla interessante postfazione di Fabio Renzi, Segretario generale di Symbola - Fondazione per le Qualità italiane.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-03-2015 alle 12:14 sul giornale del 18 marzo 2015 - 528 letture

In questo articolo si parla di cultura, comune di senigallia, senigallia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/agRa