L'associazione lotta all'amianto festeggia 15 anni

associazione lotta all'amianto 16/03/2015 - Il 15 marzo ricorre una data importante per l’ALA lotta all’amianto di Senigallia: l’anniversario dell’undicesimo anno di fondazione. Un’associazione che ha per statuto finalità apolitiche, morali e sociali e non ha fini di lucro. Carlo Montanari parla dell'iniziativa.

  L'ALA sostiene anche i lavoratori che si prefiggono di bandire l'uso dell'amianto e di altri agenti tossici - nocivi in tutti i processi di lavorazione ed i cittadini, singoli o associati, anche sul piano giuridico, che sono colpiti da esposizione all'amianto a da altri agenti tossici-nocivi.

L’ALA è nata da un suggerimento del dott. Massimo Marcellini (mio personale medico oncologico) che dopo il mio primo (delle tre complessive operazioni chirurgiche) intervento di tumore da amianto, mi consigliò di costituire un’associazione rivolta al sociale e che si interessasse del problema amianto. E così, il 15 marzo 2004 ho istituito ufficialmente questa Associazione per la lotta all’amianto al fine di tutelare la salute pubblica, la bonifica, le leggi attuative per ottenere riconoscimenti pensionistici o di invalida Inail e di informazione sul problema, purtroppo ai più sconosciuto.

In questo periodo, mi preme segnalare un importante appuntamento nazionale che, ovviamente, merita molta attenzione anche per la situazione di Senigallia. Si tratta di una conferenza sull’amianto, in programma presso l’aula consiliare del Comune di Livorno con la partecipazione di Ezio Bonanni Presidente dell’ONA. Si parlerà di amianto nelle scuole, nelle caserme, negli ospedali e negli altri luoghi di vita e di lavoro. Una vera e propria emergenza sanitaria e di tutela legale. Interverranno inoltre il prof. Pietro Sartorelli, il dott. Paolo Pitotto, la dott.ssa Ginevra Lombardi, la prof.ssa Maria Antonietta Mazzei, il dott. Paolo Rivella, la dott.ssa Isabella Sardella, l’avv. Natalia Giuliani e con la senatrice Sara Paglini, l’on.le Alberto Zolezzi, il dott. Filippo Nogaria (Sindaco di Livorno) ed il dott.  Giacomo Giannarelli (Candidato alla Presidenza RegioneToscana). 

L’emergenza amianto non riguarda soltanto i classici luoghi di lavoro (porto, Cantieri Navali, Industrie chimiche, Centrali elettriche e Termoelettriche), ma anche le scuole, le caserme e gli ospedali, ancora imbottiti di amianto. Anche l’acqua potabile scorre nelle tubature di amianto, e viene così contaminata, e quindi l’amianto viene ingerito, oltre che inalato, e ciò danneggia la nostra salute (recentemente l’OMS ha modificato le sue valutazioni ritenendo dannose per l’organismo umano le fibre).

"Si parlerà anche di benefici contributivi per esposizione ad amianto ai fini del prepensionamento, oltre che di risarcimento dei danni e di prevenzione primaria, che presuppone la rimozione dell’amianto per annullare l’esposizione quale unico strumento efficace per evitare le future patologie da amianto e di prevenzione secondaria, diagnosi precoce, terapia e cura delle patologie che hanno colpito coloro che si sono già ammalati. L’appuntamento sarà visibile anche in diretta streaming all’indirizzo: https://www.youtube.com/watch?v=wIlFeUiVUzo

Tornando all’undicesimo anno di vita dell’ALA, direi che raccontare tutta la storia dell’associazione sarebbe un percorso troppo lungo e tortuoso, ma pensare che a marzo 2015 sono ancora in corso opere di bonifica inerente le acque sotterranee a problematiche di amianto, lascia spazio a molte perplessità. Io che sono stato il presidente per tutti questi anni posso vantarmi di aver contribuito nel mio piccolo a far si che l’Ente preposto alle bonifiche da amianto eseguisse sopralluoghi di tante denuncie prodotte e risultate spesso poi positive per il loro risvolto di bonifica.

Ma la cosa più dolente restano i morti da amianto a Senigallia, praticamente tutti a causa della sostanza killer ingerita da ex dipendenti della Sacelit. Nonostante le tragedie delle morti di amici e colleghi, questi 11 anni trascorsi sono stati molto fruttuosi per il lavoro dell’associazione. Nelle prossime settimane, informerò su altre importanti questioni. Nel frattempo, permettetemi di “festeggiare” questi undici anni di attività di puro volontariato".





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-03-2015 alle 11:58 sul giornale del 17 marzo 2015 - 645 letture

In questo articolo si parla di attualità, senigallia, ala, Associazione lotta all’amianto, associazione lotta all'amianto

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/agNN