Auto in fiamme in viale Anita Garibaldi, all'origine il dolo. Foto

16/03/2015 - Incendio doloso in viale Anita Garibaldi. All’alba di lunedì una persona, ancora ignota, ha appiccato il fuoco ad una Citroen C8 parcheggiata all’altezza del civico 97/A.

I vigili del fuoco, intervenuti dalle 5:08 alle 7:32 per domare le fiamme e mettere in sicurezza la zona, ed i carabinieri incaricati delle indagini hanno infatti appurato l’origine dolosa dell’incendio che ha distrutto l’auto di proprietà della 54enne C.M., residente nella zona. .

Sul posto è stata rinvenuta una bottiglia in plastica sciolta, utilizzata per cospargere l’auto di benzina. Non solo. Grazie alla visione dei filmati delle telecamere di videosorveglianza di un palazzo, che si trova di fronte al luogo dove era parcheggiata l’auto, i militari hanno accertato che l’incendio è stato appiccato da una singola persona. Difficile risalire all’identità.







Questo è un articolo pubblicato il 16-03-2015 alle 15:25 sul giornale del 17 marzo 2015 - 2665 letture

In questo articolo si parla di cronaca, vigili del fuoco, carabinieri, senigallia, Sudani Alice Scarpini, incendio doloso, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/agOA





logoEV