Alessandro Curtatoni (meetup M5S) replica al sindaco sull'ex asilo Le Mimose, 'Frasi fatte'

movimento 5 stelle senigallia 14/03/2015 - Gentile Sindaco, La ringrazio sentitamente per avermi citato come “portavoce del Movimento 5 Stelle”; e volentieri Le risponderei punto per punto sull'Asilo Nido delle Mimose, solo se io fossi davvero il portavoce del Movimento 5 Stelle a Senigallia come Lei dice. Purtroppo però io sono solo il portavoce dei due meetup uniti e collaboranti denominati “Rosso” e “dell'”Onda”; e, sa, i meetup sono solo luoghi di conversazione e di iniziativa, non organizzazioni politiche.

Mi meraviglio anzi che Lei sia incorso in questo errore, dal momento che le pagine dei giornali in questi giorni sono piene di informazioni su quanto si è deciso dal Movimento 5 Stelle nazionale: nessuno degli iscritti ai meetup di cui sono portavoce sarà impegnato direttamente nella campagna elettorale.

Dunque non è a me che si deve rivolgere, semmai alla mia collega portavoce del meetup “Simpatizzanti del M5S”, dei cui componenti è piena la lista del Movimento 5 Stelle certificata per queste elezioni amministrative. Non avrà difficoltà a farlo, dal momento che si tratta di Elisabetta Palma, persona che Lei conosce per essere stata Sua sostenitrice nelle passate elezioni. O, se preferisce, può rivolgersi alla Sua diretta competitrice avvocato Stefania Martinangeli, che di quella lista sarà molto probabilmente capofila.

In ogni caso, in tutta sincerità le dirò che, conoscendoLa, i Suoi argomenti sono usciti sulla stampa tali e quali ce li aspettavamo, pieni di retorica e di frasi fatte da copiare e incollare in ogni circostanza. Mi creda: una noia mortale.

Se ho capito bene Lei dice:

1. che sul tema del Nido delle Mimose ci siamo svegliati tardi;
2) che è stato salvaguardato per intero l'interesse dell'utenza, dunque cosa volete;
3) che non vede come potrebbe esistere un effetto calmierante se il Nido delle Mimose fosse riaperto;
4) che quello che si costruirebbe al posto dell'asilo nido non è un palazzone ma sono case popolari.
5) non molto altro che non sia un aggettivo preferibilmente denigratorio.

Riassumo così per rendere più facile la risposta ai rappresentanti senigalliesi del Movimento 5 Stelle certificato: risposta che a questo punto mi sembra doverosa da parte di un MoVimento che si propone di dare voce alle iniziative dei cittadini.
La assicuro comunque, gentile Sindaco, che se in capo a quattro o cinque giorni i responsabili della lista grillina certificata non avranno dato una risposta, gliela faremo avere noi dei due meetup collaboranti.

Alessandro Curtatoni, portavoce dei due meetup "Rosso" e "dell'Onda"





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-03-2015 alle 15:59 sul giornale del 16 marzo 2015 - 907 letture

In questo articolo si parla di politica, senigallia, Movimento 5 Stelle, M5S

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/agKu


Ma questo stesso articolo è firmato da Movimento 5 Stelle!!!
Anzi, firmato dal Movimento 5 Stelle per dire che non sono i 5 Stelle...

Che berlina, assolutamente invotabili.




logoEV