Un seminario per realizzare progetti di sviluppo a favore delle comunità del mare

11/03/2015 - Un piano locale per realizzare progetti di sviluppo a favore delle comunità del mare. È questo il tema del seminario promosso dal Gruppo Azione Costiera Marche Nord che si svolgerà a Senigallia venerdì 13, alla Rotonda, e sabato 14 marzo, al Club Nautico.

"Un momento di confronto e riflessione - afferma il sindaco Maurizio Mangialardi - che in qualità di socio promotore del Gac, il Comune di Senigallia ha fortemente voluto per affrontare le sfide poste dalla pesca e, più in generale, dalle professioni marittime. L'appuntamento rappresenta soprattutto un'occasione importante per imprese e operatori economici, che potranno approfondire la conoscenza delle strategie a favore del settore messe in campo a livello regionale, nazionale ed europeo. Temi che interessano particolarmente anche l'amministrazione comunale, considerati gli investimenti realizzati in questo comparto, da ultimo con la nuova pescheria del porto che verrà inaugurata domenica".

Si inizia venerdì 13 alle ore 15. Dopo i saluti del sindaco di Senigallia Maurizio Mangialardi, del vicepresidente del Gac Marche Nord Paola Curzi e dell'assessore regionale alla Pesca Sara Giannini, i lavori saranno aperti dal presidente del Gac Marche Nord Tarcisio Porto.

A seguire, le relazioni di Uriano Meconi, dirigente alla Pesca della Regione Marche, sul nuovo programma di finanziamenti per il mare e la sfida del 2020, di Davide Di Giacinto, in rappresentanza di Tecla e Arco Adriatico Ionico, sulle reti di progettazione, e di Giancarlo Pegoraro, del VeGac, sulle opportunità offerte dal Fondo europeo per gli affari marittimi e la pesca. Tra gli interventi previsti anche quello di un funzionario del ministero delle Politiche agricole, alimentari e forestali, che illustrerà la strategia italiana per l'ambiente marino e la pesca per competere in Europa.

Successivamente saranno costituiti tre gruppi di lavoro tematici. Il primo sull'innovazione della filiera agroalimentare e la pesca, coordinato da Tonino Giardini, responsabile nazionale Coldiretti Impresa Pesca. Il secondo, invece, coordinato da Luca Barbadoro, collaboratore del Gac Marche Nord, riguarderà i progetti integrati per le comunità del mare e i contratti di costa. Il terzo, infine, coordinato da Giancarlo Pegoraro, interesserà il ruolo dei Gac e il loro rapporto con le autorità centrali e regionali.

I lavori continueranno il giorno successivo al Club nautico a partire dalle ore 9. Alle ore 12, poi, riunione plenaria dei partecipanti ai tavoli e sintesi degli argomenti. Il seminario terminerà alle ore 13 con le conclusioni e i saluti finali.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-03-2015 alle 14:32 sul giornale del 12 marzo 2015 - 441 letture

In questo articolo si parla di attualità, comune di senigallia, senigallia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/agAA