Scippò un'anziana ad Ancona, in manette un bulgaro colpito da ordine di carcerazione

polizia di notte 11/03/2015 - Nell’ambito di specifici controlli sul territorio, anche in abiti civili, finalizzati alla prevenzione e contrasto di episodi di scippo e rapine, la Polizia ha arrestato uno scippatore bulgaro colpito da ordine di carcerazione.

Martedì sera il personale del Commissariato di Pubblica Sicurezza, diretto dal vice questore aggiunto Agostino Maurizio Licari, ha sottoposto a controllo numerose persone (anche straniere o solo in transito sul territorio senigalliese) con precedenti per reati contro il patrimonio ed effettuato verifiche presso le strutture ricettive della zona.

Proprio all’interno di una struttura del lungomare Alighieri gli agenti hanno rintracciato un uomo, identificato successivamente nel 32enne bulgaro D.R., sul quale pendeva un ordine di carcerazione emesso dalla Procura di Ancona.

Pertanto l’uomo, trovato in compagnia di una donna nota alla Polizia in quanto dedita alla prostituzione su strada, è stato accompagnato in Commissariato per le formalità di rito. Al termine, è stato accompagnato nel carcere di Montacuto dove sconterà il periodo di carcerazione.

Resosi responsabile di uno scippo a danno di un’anziana signora ad Ancona e, nell’occasione, arrestato in flagranza di reato, il 32enne era stato infatti condannato a 16 mesi di reclusione.





Questo è un articolo pubblicato il 11-03-2015 alle 16:59 sul giornale del 12 marzo 2015 - 675 letture

In questo articolo si parla di cronaca, senigallia, Sudani Alice Scarpini, volante, volanti, commissariato di senigallia, polizia di notte, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/agA7





logoEV