Cameruccio e Cicconi Massi, 'Oggi si pagano le conseguenze dei mancati interventi per la tutela del territorio'

Alessandro Cicconi Massi e Gabriele Cameruccio 07/03/2015 - E’ assolutamente prioritario garantire la tutela del territorio e quindi la sicurezza dei cittadini. Pertanto anche a seguito degli accadimenti dei giorni scorsi va detto che nel corso degli anni c’è stata una sottovalutazione della questione e non sono stati realizzati interventi per la messa in sicurezza del territorio, a partire dagli interventi per la pulizia e il rafforzamento degli argini del fiume Misa e per l’escavo del letto del fiume stesso.

Oggi se ne pagano le conseguenze. Non si tratta piu’ di casi eccezionali, infatti ormai si verificano con una certa frequenza i casi di allerta meteo che, oltre a determinare sempre ansia e forte preoccupazione nei cittadini, provocano, come giovedì scorso, anche ripercussioni economiche negative per effetto della chiusura delle attività commerciali.

La politica deve assumersi le proprie responsabilità per le proprie competenze, a tutti i livelli, a partire dalla Regione, la Provincia e il Comune stesso, e fare di tutto affinchè non si perpetui questa situazione.

Vanno presi provvedimenti concreti a monte ( risolutivi o comunque fortemente mitigatori ) e non è accettabile nemmeno lo scaricabarile. Va inoltre ridotta al massimo la burocrazia che comporta cavilli e lungaggini di tempo del tutto ingiustificati per la realizzazione degli interventi necessari per la sicurezza del nostro territorio, che hanno la massima urgenza e priorità.


da Alessandro Cicconi Massi e Gabriele Cameruccio
Forza Italia




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-03-2015 alle 17:12 sul giornale del 09 marzo 2015 - 468 letture

In questo articolo si parla di alessandro cicconi massi, gabriele cameruccio, forza italia, politica, senigallia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/agoY





logoEV