Alcune delle donne di Progetto InComune citano e si citano per l’8 marzo

progetto in comune 08/03/2015 - Un pensiero che racconta di noi e dell’essere donne ora impegnate anche in questa avventura politica.

GIORGIA MARINUCCI : “Donna incantevole armonia che rende meravigliosa la vita. Quando una donna sorride ed è felice anche il mondo lo è, progetto in comune lo è”.

LINDA COPPARI: “Che cosa sarebbe un mondo senza donne? Sarebbe come una notte senza luna né stelle, una giornata senza sole, un arcobaleno senza colori, una bocca senza sorriso o un respiro senza aria. Le donne non sono in sesso debole, ma fragili e malati sono coloro che non le rispettano, non le amano, non le proteggono, che si permettono di maltrattarle , picchiarle ed arrivano addirittura ad violentarle, o peggio ancora ad ucciderle, prima psicologicamente e poi fisicamente.che la festa della donna non sia solo una data sul calendario, bensì iniziamo a far si che lo sia tutti i giorni, come meritano”. Cit. Alex Pramix.

ELEONORA SOLAI: “ Credo che vi sono momenti nella vita , in cui tacere diventa una colpa e parlare diventa un obbligo. Un dovere civile, una sfida morale, un imperativo categorico al quale non ci si può sottrarre”. Cit. Oriana Fallaci.

TIZIANA ANGIOLETTI:  “Donna, quell’odore di candeggina, torte bruciate, pannolini e pappe sputate che  profuma d’amore”.

ERICA STROPPA: Nella battaglia della parità dei generi, in occasione di questa giornata, mi auguro che la prima persona a rispettare la donna, sia la donna stessa: l'amor proprio, la consapevolezza delle proprie potenzialità e l'affermazione della propria persona sono i primi passi da fare in questo lungo percorso.

ALICE ANGELETTI: “Fiera di essere parte di quello che un tempo si definiva “il sesso debole”, ma non c’è debolezza, se non in qualche muscolo del braccio o della gamba, in questa meravigliosa creatura, in questa potente forza vitale complementare e raggiante, ying e yang nel cerchio perfetto del vaso di Pandora. Niente di meno, niente di più: l’equilibrio dell’energia della vita”.

ELISA FABRI: Non è stato facile il cammino della Donna verso la propria libertà e i propri diritti, infatti molti e molti forti sono stati scontri che hanno visto morire molte di loro, piccole grandi eroine battutesi per far valere le proprie idee . Oggi, libere da tutte le catene e dopo aver raggiunto la parità di sessi, siamo qui al vostro fianco per sostenervi e aiutarci a vicenda specialmente per la nostra città perché come si dice "al FIANCO di ogni Grande UOMO c'è sempre una Grande DONNA"

DANIELA PICHIERRI: “Essere donna è così affascinante. E’ un’avventura che richiede un tale coraggio, una sfida che non finisce mai”. Cit. Oriana Fallaci


da Lista Progetto in Comune
Maurizio Perini sindaco



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-03-2015 alle 16:11 sul giornale del 09 marzo 2015 - 726 letture

In questo articolo si parla di attualità, maurizio perini, 8 marzo, Progetto in Comune

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/agrs