Il giovane scrittore Antonio Dikele Distefano incontra gli studenti del Corinaldesi

06/03/2015 - L’Istituto Tecnico Statale Economico e Tecnologico “E.F.Corinaldesi” di Senigallia in collaborazione con il Centro interculturale “Le Rondini” di Senigallia, nell’ambito del progetto “Ciak si gira! Giovani in azione per la pace”, promuove sabato 7 marzo 2015, un incontro per gli studenti con la testimonianza di Antonio Dikele Distefano, un giovane scrittore di “seconda generazione” che per l’occasione presenterà il suo primo libro autobiografico edito dalla Mondadori e dal titolo “Fuori piove, dentro pure, passo a prenderti?”.

L’autore, che sta ormai divenendo un vero e proprio protagonista nella letteratura contemporanea, è un giovane di 22 anni, nato a Busto Arsizio, che ora vive a Ravenna, da genitori angolani. Non è un immigrato, come ci tiene a sottolineare, anche se la sua pelle è di colore scuro,non ha mai visto quell’Africa da cui provengono i suoi genitori, non ha mai osservato la savana, se non sui libri: è riuscito a diventare un famoso self-publisher.

Il suo lavoro “Fuori piove, dentro pure, passo a prenderti?” potrebbe essere banalmente definita una storia d’amore condita di razzismo, ma c’è molto di più tra le pagine del libro. Ci sono spunti e riflessioni sui temi della vita, visti da un giovane. Lo sfondo è lo stato emotivo del paese in cui viviamo, descritto come sempre troppo pigro e a volte crudele, capace di lacerare il fiore dell’amore giovane a causa dell’ignoranza, dell’indifferenza e degli stereotipi.

Appuntamento dunque  con Antonio Dikele Distefano e gli amici del “Le Rondini” sabato 7 marzo, alle ore 10.30 presso l’aula magna dell’Istituto senigalliese.

 





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-03-2015 alle 17:55 sul giornale del 07 marzo 2015 - 552 letture

In questo articolo si parla di attualità, Peaktime

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/agms