A Palazzo del Duca l’esposizione dell’Accademia Sali d’argento, domenica l'inaugurazione

06/03/2015 - Nell’ambito delle iniziative di valorizzazione della cultura fotografica l’Osservatorio della Fotografia della Provincia di Ancona propone in mostra, da domenica 8 marzo, al Palazzo del Duca le opere di: Raffaella Baldoni, Gioacchino Castellani, Stefano Coacci, Fabio Corinaldesi, Walter Ferro, Patrizia Lo Conte, Marco Mandolini, Anna Mencaroni, Paolo Mengucci, Alfonso Napolitano, Daniele Papa, Alberto Polonara, Giorgio Pegoli, Albero Raffaeli, Paolo Roscini, Domenico Taddioli.

Il Palazzo del Duca è la nuova sede del Musinf, museo comunale d’arte moderna e della fotografia. La mostra, che apre domenica 8 marzo (ore 18) è l’esposizione di avvio dell’attività documentaria e didattica dell’Accademia Sali d’argento,  coordinata da Gioacchino Castellani. Il sodalizio intende raccogliere e diffondere la documentazione relativa ai fotografi marchigiani, che hanno operato e continuano ad operare in camera oscura, seguendo i canoni della fotografia ai sali d’argento. L’iniziativa intende anche diffondere, con laboratori didattici e workshop, l’amore per la camera oscura tra i giovani fotografi.

L’itinerario espositivo, in considerazione del novantesimo anniversario della nascita di Mario Giacomelli, si apre con una rassegna dei ritratti del grande fotografo senigalliese scattati da Paolo Mengucci.  Quella in atto è la prima delle serie di mostre programmate dal Musinf sul tema della fotografia ai Sali d’argento nelle Marche. Gioacchino Castellani ha iniziato l’attività di promoter fotografico negli anni 70’ con la prima rassegna collettiva organizzata in Osimo nel 1985, dedicata alla “Marcia della Pace Perugia-Assisi”.

Negli anni successivi ha allestito per il circolo fotografico Arci mostre in varie località della provincia anconetana. Nel 1988 ha fondato con alcuni amici il Fotoclub “Mario Giacomelli “ di Osimo e a distanza di venti anni il sodalizio “Associazione Fotografica Ferruccio Ferroni” di Monte San Vito. Negli anni 1997-1998 ha organizzato a Chiaravalle due edizioni di “Fotomarche”, rassegna di fotografia marchigiana.

Promosso delegato provinciale Fiaf nel 1999, ha organizzato nella provincia anconetana nel periodo 1999-2008, dieci edizioni di “FiafIncontri”, rassegna itinerante di fotografia, nelle città di Jesi, Ancona, Osimo, Porto Recanati, Senigallia, Falconara. Come attività editoriale ha dato alle stampe cinque monografie FIAF dedicate ai fotoamatori marchigiani: “Esperienze di un fotoamatore” e “Fotografi in Provincia” nel 2002, “Rassegna di Fotografia Marchigiana” nel 2005, “La Scuola dei Maestri” nel 2008, “Incontri Osimani” nel 2010.

 





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-03-2015 alle 17:35 sul giornale del 07 marzo 2015 - 490 letture

In questo articolo si parla di cultura, musinf, mostra, palazzo del duca, senigallia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/agmj





logoEV