Marzo mese delle donne, ricco programma di eventi e iniziative a Senigallia

Festa della donna, mimosa, 8 marzo 05/03/2015 - Un giorno lungo un mese. È questo l'8 marzo che la città si prepara a celebrare, grazie al ricco programma di eventi e iniziative per la Giornata Internazionale della Donna, promosso dal Comune e dal Consiglio delle Donne di Senigallia in collaborazione con le associazioni femminili cittadine.

Tante iniziative che prenderanno il via proprio domenica 8, con la manifestazione "Libere Voci". L'appuntamento è per le ore 15.30 in piazza Roma, dove la "libertà di espressione" sarà il filo conduttore che unirà tutte le donne della città. Attraverso brevi messaggi scritti, presentati in una forma insolita e scenografica, le donne saranno invitate a condividere con un gesto simbolico il proprio pensiero. Libertà di esprimere la propria creatività, capacità e competenza. Libertà di esprimere anche le proprie paure, insicurezze o bisogni. Libertà di uscire, di raccontare la propria storia, di danzare, di esprimere emozioni e desideri.

"Libere Voci" è organizzato dall'assessorato alle Pari opportunità del Comune di Senigallia e dal Consiglio delle donne, insieme a Amarantos, Arancia Donna Subshariana, Coordinamento Donne Cigl-Spi, Cuore di Velluto, Dalla Parte delle Donne, Moica Marche, Nel Verso Giusto e Fidapa. L'evento è risultato di un percorso condiviso da queste associazioni che, dallo scorso 25 novembre a oggi, hanno portato avanti con entusiasmo e spirito di collaborazione un progetto comune, evidenziando come la lotta alla violenza subita dalle donne passa anche attraverso una maggiore consapevolezza del proprio mondo interiore e di quello che le circonda. Un percorso che ha fatto emergere la volontà di esserci le une per le altre e di essere unite.

Sempre domenica, alle ore 16,30, di fronte la Palazzo Nuova Gioventù ci sarà la posa della "Donna al sole" di Romolo Augusto Schiavoni, prima opera del progetto per la realizzazione del Museo Urbano di Scultura dell'Adriatico, che mira a creare un percorso artistico di straordinario fascino nei luoghi più suggestivi della città, con le riproduzioni di alcune opere moderne e contemporanee dei più grandi scultori senigalliesi del Novecento.

Ma il programma non termina qui. Venerdì 13 marzo, alle ore 17, alla Biblioteca comunale, si svolgerà una conversazione su coraggio di Artemisia Gentileschi, presentata dalla storica dell'arte Anna Pia Giansanti. Sabato 21 marzo, invece, alle ore 16,30, a Palazzo del Duca si terrà l'incontro sul tema "Educare alle differenze. La violenza: il senso delle parole", con la filosofa e storica Patrizia Caporossi.

Martedì 24 marzo, alle ore 17, nella sala conferenze della Biblioteca comunale le dottoresse Qualigliani, Catani e Zaffini, interverranno sul tema della depressione post parto e dell'ostacolo che questa pone nella relazione tra madre e bambino. Ultimo appuntamento domenica 29 marzo, alle ore 17,30 alla libreria Io Book, con la presentazione del libro "Il viaggio" di Fiorina Piergigli.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-03-2015 alle 13:27 sul giornale del 06 marzo 2015 - 803 letture

In questo articolo si parla di attualità, comune di senigallia, senigallia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/agig





logoEV