Tennistavolo: Sabrina Moretti 'costretta' a rinunciare ai Campionati Italiani Assoluti

03/03/2015 - Si era preparata bene utilizzando anche il torneo "Amici del Tennistavolo Senigallia" del giovedì per arrivare ai Campionati Italiani Assoluti al massimo della forma atletica. Ma per Sabrina Moretti, entrata nei magnifici 32 che a Molfetta si sono scontrati per il titolo assoluto femminile, le cose sono andate diversamente.

A bloccarla, impedendole perfino la partecipazione, è stato un malanno  curabile solo con antibiotici che l'ha costretta a rimanere a casa.

Così mesi e mesi di preparazione e di gare se ne sono andate in fumo. Certo, la senigalliese non avrebbe lottato per il titolo, ma sicuramente avrebbe ben rappresentato la scuola del Centro Olimpico del Maestro Pettinelli considerato come sono andate le gare. A far la parte del leone è stato il gruppo sportivo dell'Aeronautica, campioni d'Italia Mutti Leonardo (n.15 del ranking) e Mosconi Veronica (n.16 del ranking), a dimostrazione che nulla sarebbe stato scontato.

Sfumati gli Assoluti per Moretti il prossimo appuntamento importante è fra 20 giorni per la chiusura del campionato di serie A2. C'è da difendere la seconda posizione in classifica e l'accesso ai play-off con la squadra Coccaglio di cui difende i colori.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-03-2015 alle 17:53 sul giornale del 04 marzo 2015 - 802 letture

In questo articolo si parla di tennistavolo, sport, senigallia, tennistavolo senigallia, ping-pong

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/agb1





logoEV