Cna: arrivano i corsi per aprire un bar, un ristorante o un negozio di alimentari

andrea riccardi cna 03/03/2015 - Continua la programmazione di corsi organizzati dalla Cna per garantire, a chi vuole aprire un bar, un ristorante o un negozio di alimentari, l’accesso ai requisiti richiesti e a chi già possiede un’attività legata alla vendita e somministrazione di alimenti e bevande, il mantenimento dei requisiti per evitare sanzioni.

“Per dare risposte a chi fa impresa – precisa Andrea Riccardi, responsabile provinciale Cna Commercio e Turismo – e garantire agli artigiani e commercianti di essere in regola con quanto previsto dalla normativa, abbiamo programmato diversi corsi presso le sedi Cna di Ancona e di Falconara Marittima”. Lunedì 23 marzo parte il corso base e aggiornamento Haccp (obbligatorio ogni tre anni), in collaborazione con Cna Tecnoquality. La Cna sta inoltre raccogliendo le adesioni per coloro che, volendo aprire un pubblico esercizio o un negozio di vendita di alimenti, devono frequentare un corso di formazione obbligatoria.

“Per aprire un bar o un ristorante – spiega Riccardi – la normativa prevede il possesso di alcuni requisiti: aver lavorato almeno due anni in imprese del settore o aver conseguito un diploma presso scuole professionali come l'istituto alberghiero. Se non si è in possesso di questi requisiti, si deve obbligatoriamente frequentare un corso di formazione che stiamo organizzando presso la sede della Cna di Falconara Marittima, in modo da essere a metà strada tra Ancona, Jesi e Senigallia e garantire un corso di formazione per il territorio provinciale”. Per qualsiasi informazione è possibile chiamare lo 071/291291 o scrivere all’indirizzo ariccardi@an.cna.it





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-03-2015 alle 18:13 sul giornale del 04 marzo 2015 - 1200 letture

In questo articolo si parla di attualità, artigianato, cna, andrea riccardi, cna ancona

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/agcg





logoEV