Primarie PD: a Senigallia Ceriscioli vince con oltre il 70% dei consensi

Luca Ceriscioli al voto 01/03/2015 - 666 senigalliesi hanno scelto Ceriscioli come candidato del Centrosinistra alla presidenza della Regione Marche.

Sono stati invece 240 i concittadini che hanno preferito Marcolini.
In 12 hanno votato per Ninel Donini.

A livello regionale, dopo un testa a testa, il risultato ha sorriso all'ex sindaco di Pesaro, Luca Ceriscioli con circa il 55% degli oltre 40.000 votanti.

A Senigallia tutto il PD locale ha sostenuto Ceriscioli, un risultato non da poco, viste le divisioni e le spaccature delle primarie precedenti. L'affluenza alle urne invece è stata decisamente bassa: meno di 1.000 votanti contro gli oltre 3.200 che hanno votato per Renzi nel 2013.

"Per me è una soddifazione doppia - commenta Fabrizio Volpini - per la vittoria di Ceriscioli che ho sostenuto, e perché sono stato il primo a volere queste primarie, resesi necessarie perché nessuno voleva fare un passo indietro".

Contento anche per il sindaco Maurizio Mangialardi: "Una grande soddisfazione per Il risultato che vede Luca Ceriscioli candidato Governatore delle Marche per una coalizione guidata dal Pd. Questa città e questo territorio sono stato determinanti per il risultato perché fortemente convinti che Luca rappresenti quella necessità di innovazione e cambiamento che possa rimodulare scelte come in ambito sanitario, di difesa dell'ambiente e valorizzazione del paesaggio, difesa del suolo, attacco all'insopportabile burocrazia."







Questo è un articolo pubblicato il 01-03-2015 alle 22:59 sul giornale del 02 marzo 2015 - 2196 letture

In questo articolo si parla di michele pinto, politica, primarie, luca ceriscioli, articolo, regionali 2015

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/af7D





logoEV