Montemarciano: progetto di sostegno alla genitorialità, un viaggio chiamato bambino

Genitori e figli 24/02/2015 - L'Assessorato ai Servizi Sociali del Comune di Montemarciano, recependo la necessità dei tempi frenetici che permettono sempre meno di soffermarsi a momenti di "pensiero collettivo", ha pensato di dare corso ad un 'progetto di sostegno alla genitorialità, un viaggio chiamato bambino'.

L'intento del progetto è quello di dare un tempo ed uno spazio di confronto e riflessione rispetto a questioni insite nel delicato ruolo educativo e genitoriale. Il progetto si svilupperà con una serie di incontri tematici supportati, di volta in volta, da professionisti specifici. Questo progetto sarà integrato, a livello operativo, da un corso di Pratica Psicomotoria intitolato "Giocare per crescere", dedicato ai bambini di età compresa tra i 30 e i 36 mesi.

I progetti verranno presentati il giorno mercoledì 25 febbraio alle ore 17.00 presso l'atrio della Scuola Primaria di Marina di Montemarciano. Tutti i genitori di bambini delle fasce nido e materna sono invitati a partecipare: perché "correndo da soli si può andare veloci, correndo tutti insieme si arriva lontano".





Questo è un articolo pubblicato il 24-02-2015 alle 16:34 sul giornale del 25 febbraio 2015 - 666 letture

In questo articolo si parla di montemarciano, Comune di Montemarciano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/afRD





logoEV