Corinaldo: Casa Protetta, 'Grazie ai tanti volontari'

Casa Protetta di Corinaldo 23/02/2015 - La Casa Protetta di Corinaldo, gestita dalla Coooperativa Casa della Gioventù di Senigallia, tramite questa lettera aperta intende ringraziare quanti, nello scorso 2014, hanno messo a disposizione del Centro la loro opera di volontariato e di collaborazione nei modi più diversi.

Ci auguriamo, con questa modalità, di raggiungere anche coloro che sono sfuggiti ai normali ringraziamenti, ma soprattutto intendiamo rendere partecipe la popolazione di quanto è stato realizzato per la nostra piccola Comunità di Disabili e di quanto tutto ciò ci abbia soddisfatti e sia stato utile per i nostri utenti e le loro famiglie.

Ci sembra importante far sapere che siamo stati oggetto di tanta attenzione e che molte persone si sono adoperate per il Centro sia per aspetti concernenti il loro lavoro sia a titolo gratuito.
In un momento storico e sociale in cui le risorse e la cura per le persone in difficoltà sono sempre più esigue, noi abbiamo riscontrato un desiderio forte da parte di TANTI di essere partecipi in prima persona e di spendersi a favore di altri. Non è stato un generico aiuto da lontano o una semplice donazione di denaro. È stato il progettare ed il fare insieme, il partecipare, l'essere presenti e il condividere momenti di festa e di convivialità. Le persone hanno condiviso con noi momenti di gioia e anche momenti di dolore e noi abbiamo partecipato alle loro vicende come se fossimo davvero parte di una famiglia molto vasta. Ci siamo sentiti parte importante e cittadini di un territorio molto vivo.

Dobbiamo in primo luogo ringraziare l'Amministrazione Comunale di Corinaldo che è sempre stata presente e ha mostrato, e mostra, molta sensibilità nei confronti delle tematiche sociali.
Il sostegno e partecipazione lo abbiamo sentito ad ogni iniziativa anche da parte della Pro Loco e all'AVIS - Pubblica Assistenza. Alla festa “Estate Insieme”  abbiamo l'onore di ospitare da anni lo spettacolo e la bravura della Pro Corinaldo Skating e quest'anno anche la campionessa Annalisa Graziosi.

Ringraziamo la Banca di Credito Cooperativo di Corinaldo, i Commercianti di Corinaldo,  il gruppo musicale di Adalberto Paolini e Amici, la Scuola Elementare, Media e il Dirigente Scolastico.
Un sentito ringraziamento va al comitato organizzatore dei Giochi senza Barriere e al Rag. Alberto Battistini, che da anni si spende a favore della disabilità e delle sue “Abilità”.
Altro particolare ringraziamento va alla Contrada San Domenico, alla famiglia Giulioni Faustino e a Benito Sartini, recentemente scomparso. Benito è stato un esempio per tutti noi e per quanti vogliono prodigarsi a favore della propria comunità.

Non sono mancati i Volontari e le Volontarie del Servizio Civile che hanno condiviso con noi un anno di lavoro.
Collabora volontariamente con noi da 2 anni Francesca Cenciarini, con il progetto “Interazioni” e il progetto “Il Tempo del Teatro” ancora in corso.
Vogliamo citare infine il Servizio UMEA della Asl 4 che da sempre ci affianca per il benessere dei nostri utenti.

Tutte le lavoratrici, i lavoratori e gli ospiti della Casa Protetta esprimono la loro gratitudine per il sostegno al loro lavoro quotidiano e ringraziano tutti di cuore.
Siamo disponibili per chiunque voglia venire a farci visita, la nostra comunità è sempre aperta.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-02-2015 alle 16:37 sul giornale del 24 febbraio 2015 - 609 letture

In questo articolo si parla di attualità, corinaldo, Cooperativa Casa della Gioventù

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/afN3





logoEV