Calcio Uisp: Borgo Molino prende il volo; Virtus Corinaldo, colpo grosso contro la Montignanese

18/02/2015 - Giù il cappello di fronte al Borgo Molino. La banda terribile guidata da Mario Magrini ora fa davvero paura e non sarà facile per nessuno andare a rosicchiare quella dote che va arricchendosi di giornata in giornata. I granata nel match più atteso della quindicesima superano 2-0 i campioni in carica dell’Atletico Senigallia in quello che somiglia in piccola parte ad una consegna di testimone e che ancora di più somiglia ad una mini-fuga.

La vittoria del Borgo si materializza dopo un’ora di gioco, con la rete di Giuseppe Chiaia, che il bomber principe Mattia Brugiatelli bisserà nel volgere di undici minuti appena. Dietro, unitamente alla sensazione di un campionato che si sta chiaramente direzionando, c’è il punticino che il Cicli Cingolani raccoglie al cospetto della Cesanella (1-1), dopo aver sperato che la rete di Davide Papa Vita ad 8’ dal termine fosse quella che potesse tenere testa al Borgo. Invece no, perché Francesco Tarsi risponde al vantaggio ostrense 2 minuti più tardi,  per un pari che allontana entrambe dalla vetta. Riprende l’ascesa del Passo Casine, che supera (2-1) un Amatori Marzocca in grande condizione, trovando il vantaggio alla mezz’ora con Davide Franceschetti ed il decisivo raddoppio al 59’ con l’intramontabile Aurelio Perella, dopo il momentaneo 1-1 a firma di Michele Pagnani al 48’. In coda la Uisp Capanna passa a domicilio del Real Vallone (2-3) in un match che non potrà non avere forti ripercussioni sul prosieguo del torneo delle due compagini.

Partono bene i biancorossi, che passano dopo soli 2’ con Piero Cruciani. La Capanna reagisce già al 6’ con Alessandro Genovali, mette la testa avanti al 34’ con Daniele Mori e chiude i conti al 75’ con Andrea Sabbatini, vanificando di fatto la rete a tempo scaduto di Enrico Cerioni. Non va meglio al Real Cesano, che cade rovinosamente di fronte al Sant’Angelo (0-3) sul terreno amico di Cabernardi. Davide Giulietti mette già al 1’ la strada in discesa per i neroverdi, che chiudono i giochi con la doppietta di Alessio Ricotti (50’ e 71’). Pari infine tra Roncitelli ed Atletico Ripe (2-2), con i locali ancora una volta raggiunti in piena zona Cesarini. Luca Biagetti spinge avanti l’Atletico al 30’, ma in un minuto il Ronci ribalta lo score con Matteo Benenchia (63’) ed Emilio Lucchetti (64’). La rete di Gianluca Paci  al 76’ vale il pari per i biancoblù.

In serie B accade esattamente ciò che non ti aspetti. La Montignanese (fresca di successo nel big-match di San Ginesio) crolla con l’ex fanalino di coda Virtus Corinaldo (1-3), sotto i colpi di Gabriele Orciari (20’ e 39’) e Massimo Persi al 60’ (peri i biancoverdi a segno Luca Mattioli a giochi fatti al 78’), l’Amatori Arcevia non ne approfitta e non va oltre l’1-1 sul campo dell’Atletico Panelli (vantaggio locale di Giovanni Ferro al 16’ e pareggio di Andrea Capitanelli al 30’). Succede invece che l’Avis Monsano centri a domicilio della Marina Pro Cesano il quinto successo consecutivo (3-4) e piombi a -2 dalla testa della classifica, peraltro con una gara in meno rispetto alla Montignanese. Primo tempo di marca rossoblù, con i gol di Paolo Bartolucci (18’) e Marco Gigli (38’); Giovannino Mattioli prova a tenere in corsa i cesanensi al 53’ ma Roberto Parola firma il 3-1 3 minuti più tardi. Giacomo Quattrini cala il poker al 61’, prima di uno scatto d’orgoglio della Marina che partorisce le reti di Carlo Paone (65’) e Oltion Vlashaj (78’). La Maroso Mondolfo non va oltre lo 0-0 con il Ribeca 87, abdicando dal quarto posto in classifica appannaggio di una Cannella che fa la voce grossa (5-1) col Portone 83. Riccardo Api (10’) e Fikrey Salovsk (20’) tolgono subito il fiato ai biancorossi di Alfonsi, che nella ripresa cedono ancora sotto i colpi di Filippo Caracci (50’), Stefano Pettinelli (55’) ed ancora Fikrey Salovski (65’). Di Filiberto Grossi la rete della staffa per il Portone al 60’. Il San Silvestro prova a mettere nuovamente nel mirino i play-off, superando 3-0 il Castel Colonna con reti di Massimiliano Marinelli (3’), Vincenzo Carlucci (58’) e Nicolas Giacani (77’).

Come ogni venerdì, dalle ore 19.10 ed in replica alle 23.00, sui 95.2 Mhz di Radio Duomo Senigallia in Blu, d'Altro Calcio è anche trasmissione radiofonica, con news, curiosità, interviste e approfondimenti sull'ultima giornata calcistica. Trasmissione radiofonica in diretta streaming anche su www.daltrocalcio.it. Ulteriori approfondimenti sono disponibili in anteprima sulla pagina fan ufficiale di Facebook D'ALTRO CALCIO, con risultati, commenti, tabellini e news. http://www.facebook.com/redazionedaltrocalcio

(scheda elaborata dalla Redazione d'Altro Calcio sui dati ufficiali Uisp)





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-02-2015 alle 17:43 sul giornale del 19 febbraio 2015 - 1242 letture

In questo articolo si parla di uisp, sport, calcio, d'altro calcio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/afAj





logoEV