Angioletti (Progetto in Comune): 'La sicurezza in ogni scelta dell'Amministrazione'

16/02/2015 - Sono una mamma. E'la prima cosa che scrivo, perché tutto il mio impegno a disposizione per Senigallia, ruota attorno a ciò che ritengo più importante nella vita: la Famiglia.

Sono candidata per il consiglio comunale con PROGETTO IN COMUNE MAURIZIO PERINI sindaco e la decisione di affiancarlo in questo progetto e' stata frutto della semplice seguente riflessione:
I programmi elettorali sono tutti fantastici, cio' che fa la differenza e' che molti sono destinati a rimanere su un foglio di carta. PROGETTO IN COMUNE, oltre ad avere un eccellente programma,ha un progetto FATTIBILE  e SUBITO, un progetto che vuole affermarsi tra i cittadini, non fomentando lamentele e lacune presenti, ma offrendo soluzioni e alternative. Senigallia è il luogo dove sono nata e cresciuta e dove oggi stanno crescendo i miei figli. Da cittadina e soprattutto da mamma PRETENDO una città SICURA a 360 gradi:
• SICUREZZA NELLE SCUOLE:il luogo dove i miei figli passano metà della loro giornata,deve essere oltre che accogliente e tecnologicamente all'avanguardia, SICURO nella STRUTTURA e NELL'ORGANIZZAZIONE; non ammetto recinzioni fatiscenti, soffitti pericolanti,attrezzature non idonee, nel posto dove stanno costruendo il loro futuro.

• SICUREZZA NEI PARCHI :non basta piazzare due altalene come ornamento;le aree verdi devono essere adeguatamente sorvegliate (o addirittura recintate come in altre città) al fine di evitare bivacchi notturni e atti vandalici. I giochi devono avere un adeguata manutenzione per non creare situazioni di pericolo e non è ammissibile la presenza di immondizia di ogni tipo,ne' tanto meno di siringhe  in questi luoghi.

• SICUREZZA SULLE STRADE: Alcuni dissesti rendono altamente pericoloso il percorso in auto e soprattutto in bicicletta in molte zone della città; la segnaletica deve assolutamente essere visibile, le piste ciclabili in linea coi parcheggi comportano un grave rischio dato dall'apertura degli sportelli al passaggio di una bicicletta. Attenzione particolare va data alla questione PARCHEGGIATORI, onde evitare tra qualche tempo di dover pagare tariffe precise come accade in meridione (già a Senigallia parcheggiare non è proprio a buon mercato). C’è una questione di legalità e una di accoglienza. Vanno affrontate entrambe con lucidità.

• SICUREZZA NEI QUARTIERI: Come donna voglio poter camminare di giorno come di sera in ogni zona e sentirmi tranquilla di parcheggiare ovunque,sia un auto,che un motorino o una bicicletta. Voglio anzi pretendo un territorio dove non si debba avere timore, paura.
• Altro tema che mi sta particolarmente a cuore è quello del DIVERTIMENTO GIOVANE in città: Credo sia opportuno trovare il giusto compromesso tra chi, specialmente d'estate, vuole divertirsi e chi al mattino deve lavorare; divieti troppo severi, non solo non portano turismo giovane, ma allontanano pure i ragazzi del posto e saperli ogni tanto qui a Senigallia anziché a scorazzare a km e km di distanza, regalerebbe un briciolo di tranquillità a molti genitori;anche questa è una forma di sicurezza che non tutti hanno compreso.

Questi sono alcuni dei punti sui quali come cittadina e come mamma mi impegnerò in prima persona e per i quali pretendero' da chiunque la massima serietà ed accortezza.
Sono Senigalliese, amo la mia città, sono mamma, voglio il meglio per i miei figli.
 


da Lista Progetto in Comune
Maurizio Perini sindaco



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-02-2015 alle 23:57 sul giornale del 17 febbraio 2015 - 992 letture

In questo articolo si parla di politica, maurizio perini e piace a Tiziana79

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/afuw