Controlli straordinari del territorio: denunciate due persone e controllati due laboratori cinesi

polizia 13/02/2015 - Proseguono i controlli predisposti dal Commissariato di Polizia di Senigallia, coadiuvati con il personale del Reparto Prevenzione Crimine di Perugia, per il controllo del territorio.

Durante i servizi sono state identificate circa 67 persone, molte delle quali extracomunitari, e controllati circa 35 veicoli. Sono state controllate 15 persone sottoposte a varie misure restrittive della libertà personale. E' stata anche accertata l’evasione di M.E, albanese, dagli arresti domiciliari a Senigallia. Nella nottata di giovedì, inoltre, i poliziotti hanno sottoposto a controllo, lungo la statale Adriatica sud, un veicolo alla cui guida c'era un uomo residente a Senigallia.

L'uomo, alla vista degli agenti, manifestando evidenti sintomi di ebbrezza alcolica, ha dato in escadenza insultando i poliziotti. L'uomo si è anche rifiutato di sottoporsi all'alcoltest. Pertanto il soggetto è stato denunciato per guida in stato d’ebbrezza, gli è stata ritirata la patente e sequestrato il veicolo. Lungo la statale adriatica, poi, sono state controllate otto donne, per lo più di origini comunitarie, dedite all’attività della prostituzione su strada. Infine, in collaborazione con il personale della Direzione territoriale del Lavoro di Ancona, i poliziotti hanno controllato due laboratori artigianali gestiti da cinesi, situati uno lungo la provinciale Arceviese e uno alla Cesanella.

Sono stati identificati 13 cittadini cinesi, due dei quali risultati con precedenti penali. Sono state verificate anche le posizioni lavorative dei soggetti presenti nel laboratorio in attività. Sono in corso ulteriori accertamenti finalizzati a verificare eventuali irregolarità amministrative.





Questo è un articolo pubblicato il 13-02-2015 alle 10:38 sul giornale del 14 febbraio 2015 - 1480 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, giulia mancinelli, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aflQ