Bello: 'La professionalità delle nostre forze dell'ordine sono garanzia di sicurezza'

Massimo Bello 05/02/2015 - “Io sto con le Forze dell’Ordine, io sto con i Carabinieri. Ed è per questo che desidero pubblicamente ringraziare ed esprimere tutta la mia vicinanza, in particolare, ai militari della Stazione dei Carabinieri di Ostra Vetere, per come hanno agito prontamente nell’azione di difesa e di protezione della nostra comunità e del nostro territorio da azioni delittuose, che spesso riempiono le cronache quotidiane locali. Il loro presidio e la loro presenza sono per tutti noi una garanzia irrinunciabile.”

A parlare è Massimo Bello, già Sindaco di Ostra Vetere, che interviene a sostegno delle forze dell’ordine e, in particolare, dell’operazione di pubblica sicurezza effettuata ad Ostra Vetere da parte della Stazione dei militari dell’Arma dei Carabinieri.

“Li ringrazio, soprattutto, perché con la loro professionalità e con il loro profondo spirito di servizio – scrive l’ex Sindaco Bello - hanno fermato dei delinquenti, che stavano minando la sicurezza delle nostre famiglie e dei nostri territori, ma anche la loro incolumità. I Carabinieri, artefici di questa operazione, meritano un encomio solenne e la nostra più profonda gratitudine per il loro incessante lavoro di indagine, che ogni giorno portano avanti nel massimo riserbo e nel rispetto della legge. A loro va il mio plauso per ciò che fanno tutti i giorni; a loro va il mio ringraziamento per ciò che hanno fatto qualche giorno fa a Ostra Vetere.” “Ho avuto l’onore, quando ero sindaco di Ostra Vetere, di collaborare e di interagire d’ufficio con l’Arma dei Carabinieri, e con le forze di polizia tutte, proprio perché ritenevo – continua Massimo Bello - e ritengo la pubblica sicurezza una priorità fondamentale nell’azione di governo di un territorio, sia locale e nazionale che a livello europeo.”

“E’ indubbio che viviamo in un’epoca, in cui la paura e l’insicurezza sociale - conclude l'ex sindaco di Ostra Vetere - siano anche il frutto di un’aggressione costante di criminalità, perpetrata ai danni di singoli cittadini e dell’intera comunità nazionale, ma è proprio in questo momento che dobbiamo avere il coraggio di reagire con la ‘forza della legge’ e con la professionalità delle nostre donne e dei nostri uomini in divisa ed in uniforme, che tutti i giorni rischiano la loro vita per ‘proteggere e servire’ noi tutti. Negli altri Paesi dell’Unione europea, la sicurezza dei cittadini e dei territori non lascia spazio ad alcun equivoco od interpretazione: ciò che conta, anzitutto, è la tutela della collettività e dello Stato da parte di chi vuole minare, attentare o distruggere il valore della sicurezza.”


da Massimo Bello
ex sindaco di Ostra Vetere




Questo è un articolo pubblicato il 05-02-2015 alle 21:09 sul giornale del 06 febbraio 2015 - 1003 letture

In questo articolo si parla di attualità, ostra vetere, massimo bello, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aeZY


Sig. Bello perché non si candidata a sindaco di Senigallia?




logoEV