Nuovo libro sulla Grande Guerra: anteprima a Senigallia

03/02/2015 - Esce oggi, nelle librerie italiane, il volume Trame disperse. Esperienze di viaggio, di conoscenza e di combattimento nel mondo della Grande Guerra (a cura di M. Severini, Marsilio, Venezia 2015, pp. 336, 29,00 €), ultimo, significativo impegno dell’Associazione di Storia Contemporanea.

Dice il suo Presidente: “abbiamo lavorato a tappe forzate per mettere a disposizione di lettori, studiosi e studenti un’opera che offrirà molteplici spunti di riflessione”. Il volume raccoglie gli Atti dell’omonimo Convegno internazionale di studi che è stato ospitato nel territorio marchigiano dal 28 al 30 novembre 2014 e ha fatto tappa, sabato 29, a Senigallia. Sulla Prima guerra mondiale esiste un’enorme storiografia che sarà arricchita dalle ricerche che usciranno nel centenario dell’evento.

Ma questo libro ha optato per una prospettiva singificativa e nuova. Raccontare la guerra non solo nelle sue trame militari, politiche, diplomatiche, etc., ma anche come incredibile odissea di uomini e donne, di milioni di persone che si spostarono lungo il pianeta per i motivi più disparati. L’opera presenta 25 casi di studio di chi si ritrovò immerso nella drammatica e sconvolgente vicenda collettiva che trasportò gli esseri umani attraverso imperi, nazioni e periferie. Alcuni di questi personaggi sono conosciuti, altri meno: dai futuri costituenti Piero Calamandrei e Giuseppe Chiostergi al Premio Nobel Albert Einstein, dai filosofi Walter Benjamin, Franz Rosenzweig e Ludwig Wittgenstein a intellettuali, scrittori e poeti di fama come Ernst Jünger, Henry James, Isaak Babel’, Annie Vivanti, Giani Stuparich e Clemente Rebora; per continuare con ambasciatori come Thomas Nelson Page, viaggiatori di vaglia come Scipione Borghese, artisti di valore internazionale come Osvaldo Licini.

Il libro sarà presentato, in anteprima nazionale, lunedì 9 febbraio a Senigallia (Auditorium S. Rocco, ore 18.00), nel 166° anniversario della proclamazione della Repubblica Romana del 1849 (per le successive presentazioni si veda assocontemporanea.wordpress.com). È previsto il saluto dell’Amministrazione comuhnale e gli interventi del Presidente del Centro Mazziniano, Luciano Di Marcelli, del curatore e di alcuni autori dell’opera. Daniela Cerroni delizierà i presenti con brani pianistici di autori contemporanei.


da Associazione di Storia Contemporanea




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-02-2015 alle 18:20 sul giornale del 04 febbraio 2015 - 566 letture

In questo articolo si parla di attualità

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aeSW





logoEV