Calcio: prosegue il momento d'oro del Senigallia Calcio

03/02/2015 - Turno di riposo per la prima squadra. Vincono le formazioni della juniores, allievi giovanissimi ed esordienti. La band dei pelati, ( i mister del Senigallia Calcio vincono al calcio ma perdono a capelli) colpisce ancora. Mentre i ragazzi di Diambra si preparano per lo sprint di primavera, per cercare di centrare l’obiettivo play off, le altre squadre sfruttano questo momento felice ad iniziare dalla formazione juniores che ‘stritola’ la squadra del Gabicce Gradara, la sopravanza in classifica e recupera posizioni dopo ogni giornata.

 I ragazzi, vivono uno stato di grazia inpensabile 2 mesi fa e danno spettacolo al Bianchelli. 4 goal, 4 legni colpiti e tanto tanto gioco da stupire non solo gli avversari, ma il numeroso pubblico presente. Gli schemi del martello pneumatico senigalliese alias Antonio Rota, vengono eseguiti con continuità e danno risultati concreti. Questa formazione, lasciatemelo dire, se continua con questi ritmi, arriva ad aprile con la lingua che tocca la sabbia, oppure rischia seriamente di vincere tutte le partite, che mancano alla fine di questo torneo. L’intensità, il ritmo continuo, le marcature asfissianti, non permettono agli avversari di respirare, appena si recupera palla, subito si riparte a mille. Spettacolo puro! Chi non crede a quello che scrivo, vada, anzi venga a vedere una partita e poi vediamo se queste righe corrispondono al vero.


Per la cronaca, partono subito forte i senigalliesi che colpiscono due legni dopo nemmeno 10 minuti di gioco. Su una ripartenza degli avversari però, nasce il gol del vantaggio dei ‘pesaresi’. Ma da una pennellata su punizione di Pinturicchio Guercio, nasce il pareggio dei senigalliesi.  Non paghi del pareggio raggiunto, i ragazzi di Rota spingono a più non posso e da una percussione di Gandalf Maggio, sulla destra con relativo tiro cross, il portiere che abbiamo ammirato in altre occasioni (sempre molto bravo) si impappina, il pallone gli scivola fra le mani e finisce in rete per il 2 a 1 del Senigallia Calcio, risultato con cui termina la prima frazione di gioco. All’inizio della ripresa, cala un po’ la temperatura ma non il ritmo del Senigallia Calcio, che macina azioni su azioni e fa il 3 a 1 a con Sky Scartozzi, con un pallonetto delizioso. Visto il vantaggio, mister Rota, che pur sapendo di giocare con un uomo in meno, fa entrare anche il giornalista giocatore Auriemma-Cicetti.

I compagni si prodigano anche per lui ma nonostante tutto la musica  non cambia, in quanto registriamo altri 2 legni clamorosi.  Sul finire, entra anche Curzi, straripante sulla fascia che, grazie a un rimpallo confeziona il 4 a 1 che ricorda un po’ il 3 a 0 con cui gli allievi di Piccini, lo scorso anno dettero un bel dispiacere al bravo Mister Magi e conquistarono meritatamente il pass per la finale di Porto Recanati con il Grottammare. I migliori a nostro avviso per il Senigallia Calcio: Guercio, Bilbili e capitan Vernelli. Buono l’arbitraggio. Risultato finale: Senigallia Calcio 4 – Gabicce Gradara 1. Formazione del Senigallia Calcio: 1) Angeloni, 2) Solazzi, (Viali) , 3) Barucca, (Cicetti)  4) Vernelli (Cap),   5) Bocchini, (Giambartolomei)  6) Guercio, 7) Maggio, (Curzi)  8) Rossi Magi, 9) Cumanay,(Renna) 10) Bilbili, 11) Scartozzi, n.e. Caprì, D’Aniello.

Classifica Campionato juniores provinciale  girone A: Urbino Pieve 36, Fermignano e Villa S. Martino 28, Usav Pesaro 27, F.Acqualagna, 25, Piandimeleto e Corinaldo 21, Muraglia 20, Senigallia Calcio 15, Della Rovere e Gabicce Gradara 13, V. Brugnetto 11, Azzurra Valfoglia 1.

La formazione degli allievi, allunga ancora la striscia di risultati positivi, andando a prendersi l’intera posta in palio a Passatempo di Osimo. Il risultato non rende giustizia in quanto la partita è stata dominata dalla formazione di Piccini, ma una serie di concomitanze, hanno determinato il risultato striminzito di 1 a 0. Quattro influenzati, un infortunato, aggiunto ad un arbitraggio a dir poco incerto, non hanno permesso ai senigalliesi, di portare a casa un risultato più rotondo. Ma l’importante era vincere e mantenere il seppur vantaggio minimo di 2 punti, sulla più diretta inseguitrice il Conero Dribbling. Nella cronaca, registriamo un goal annullato agli osimani ma l’errore dell’arbitro sarebbe stato clamoroso se avesse convalidato la rete!  Al Senigallia non viene concesso un rigore sacrosanto per un atterramento di Breccia. Da una bella azione sulla fascia, cross al bacio di Angeletti per l’accorrente Giugia che al volo mette il pallone in rete. L’arbitro, una ragazzina mandata allo sbaraglio,  annulla inspiegabilmente (pare che Adriano Giugia abbia rifiutato le sue avances al momento dell’appello) ma lasciando perdere i gossip, ritornando ai meri fatti sportivi, mentre il nostro portiere Piaggesi resta infreddolito ed inoperoso, il portiere della Passatempese è costretto a fare gli straordinari, con interventi veramente di rilievo, su tiri di Breccia ed Ageletti. Finalmente Breccia parte in slalom, salta il primo avversario, non il secondo che lo stende come un pullover sui fili. Rigore netto, che lo stesso Breccia trasforma con freddezza da bomber consumato. Su un campo molto pesante, il Senigallia soffre ma con una prestazione gagliarda, mantiene la testa della classifica e si prepara allo scontro di domenica prossima al Bianchelli col Marina Monte! I migliori per il Senigallia Calcio: Giugia, Bedetti e Biagetti. Formazione del Senigallia Calcio: 1) Piaggesi, 2) Angeletti (Cap.), 3) Biagetti, 4) Giugia, 5) Terrone, 6) Angeloni, 7) Irfan, (Magnini) 8) Breccia, (Ceresi) 9) Servizi, (Diene) 10) Bedetti, 11) Santoni, (Tonelli) 3) Magnini, 14) Diene, 15) Ceresi, 16) Tonelli, 17) Bigelli. Allenatore Piccini Marco.

L’altro ottimo risultato, per i colori del Senigallia Calcio, è quello realizzato dalla formazione dei giovanissimi che, con una prestazione da incorniciare, esce nettamente vincitrice dal campo di Chiaravalle con il risultato di 4 a 1 sulla Biagio Nazzaro. Inizialmente, dopo una fase di studio su un infortunio del pur bravo portiere senigalliese Cinti, il Chiaravalle si porta inaspettatamente in vantaggio. La reazione non tarda ad arrivare e d’Adderio, rimette le cose a posto, pareggiando il conto delle reti. Senigallia all’attacco ininterrottamente e sul finire del primo tempo, con solito Ogunnowo (Tami) ed ancora con D’adderio, si porta sul 3 a 1. Il secondo tempo, è sempre nettamente di marca senigalliese e Marzi approfitta di questa superiorità, per portare il risultato sul 4 a 1. Ultimi dieci minuti di marca chiaravallese, ma che non porta a modifiche del risultato finale. Da rilevare, le ottime prestazioni da parte di Corbisiero, che ha tenuto a galla la difesa nei momenti più difficili con interventi di forza e di classe, mentre a centrocampo, Giovannini (nella foto) ha fatto il bello ed il cattivo tempo, dettando i tempi alla squadra e dimostrando se mai ce ne fosse bisogno, di essere pronto a dare una mano,  alla formazione di categoria superiore. Risultato finale, che consolida il secondo posto in classifica a 2 punti dal Brugnetto, Biagio Nazzaro Chiaravalle 1 – Senigallia Calcio 4.

L’altra formazione che ha tenuto alto l’onore del Senigallia Calcio, è stata quella degli esordienti dei Mister Borreani e Gemma, che ha battuto ed eliminato per 2 a 1 la Fortitudo Fabriano, nel torneo Bernacchia di Osimo, qualificandosi per le semifinali che si svolgeranno il 15 Febbraio prossimo.

Le 2 formazioni cadetti, i cui risultati non fanno classifica, ma che comunque servono a tenere ben caldi i giocatori sempre bravi ma che hanno meno spazio nella formazione maggiore, hanno rimediato 2 sconfitte. Gli allievi cadetti, hanno perso per 4 a 1 con i pari età del Palombina, mentre i giovanissimi cadetti, hanno perso di misura per 3 a 2 con il Vallesina City, rimontando comunque 2 reti dall’iniziale svantaggio di  3 a 0.

Infine, approfittiamo di questo comunicato, per porgere le più sentite condoglianze alla famiglie Giulietti e Santelli per la dolorosa e prematura scomparsa di Daniela Santelli mamma di Filippo che gioca negli esordienti del Senigallia Calcio. I suoi compagni hanno giocato anche per lui.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-02-2015 alle 18:17 sul giornale del 04 febbraio 2015 - 1140 letture

In questo articolo si parla di sport, senigallia, calcio, senigallia calcio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aeSV