Ostra: interventi per la messa in sicurezza dei corsi d'acqua a primavera

alluvione ostra 01/02/2015 - Le violente piogge della tarda primavera 2014 e le conseguenti inondazioni che hanno colpito Senigallia e tutte le zone vallive dell’interno hanno evidenziato l’imprescindibile necessità di intervenire sollecitamente sui corsi d’acqua della zona per scongiurare il ripetersi di simili drammatiche conseguenze.

L’Amministrazione comunale di Ostra ha da tempo intessuto frequenti contatti con le competenti autorità regionali e provinciali per concordare interventi coordinati, tali da rimuovere le criticità del reticolo idrografico, nel rispetto delle singole competenze.

Dopo un serrato scambio di dati, informazioni e cartografie tra i Comuni interessati e l’Autorità di Bacino, nonché con la Protezione civile, presso il Municipio di Ostra si è tenuto qualche giorno fa un incontro tra  i massimi responsabili dei due organi regionali ed il Sindaco Storoni assieme al Vicesindaco Mansanta, coadiuvati dal Responsabile dell’Ufficio tecnico comunale ing. Emanuele Vescovo, durante il quale è stata fatta preliminarmente una verifica sul campo per un esame congiunto del problema, quindi si è definito un modus operandi, coerente con un programma di interventi complessivi per la messa in sicurezza dei corsi d’acqua e per la definizione di un nuovo perimetro P:A.I. (Piano di assetto idrogeologico) che la Regione intende predisporre.

In considerazione delle stringenti necessità evidenziate, l’Assessorato regionale di riferimento ha riconosciuto al Comune di Ostra la somma di 73.477 euro per i lavori più stringenti, lavori che appunto saranno effettuati all’avvento della buona stagione, non appena si disporrà del Piano degli interventi approvato.  Nel contempo il Dirigente del settore Ambiente della Provincia di Ancona ha rilasciato a tutti i frontisti del nostro Comune l’autorizzazione alla manutenzione ordinaria e straordinaria dei fossi del territorio, che l’Amministrazione comunale aveva richiesto collettivamente per tutti gli interessati, per sollevarli dall’obbligo di avanzare richieste individuali.

Da sottolineare che Ostra è stato il primo Comune della Provincia a richiedere un’autorizzazione per tutti. Tale autorizzazione riguarda i lavori di rimozione dagli alvei di alberature non protette, l’asportazione di depositi, la risagomatura delle sponde e la pulizia delle tombinature lungo i corsi d’acqua. È possibile scaricarla dal sito internet alla pagina www.comune.ostra.an.it o richiederla all’ufficio tecnico.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-02-2015 alle 14:48 sul giornale del 02 febbraio 2015 - 780 letture

In questo articolo si parla di comune di ostra, politica, ostra, corsi d'acqua, alluvione 2014

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aeMb