Circolo Linea d'ombra: alla Piccola Fenice la 'tetralogia del potere' di Aleksandr Sokurov

01/02/2015 - Conclusosi il mese di gennaio, per problemi di distribuzione la rassegna su Yasujiro Ozu, prevista per febbraio, verrà posticipata a data da definirsi.

In sostituzione il Circolo Linea d'ombra propone le prime tre opere della "Tetralogia del potere" del regista russo Aleksandr Sokurov, considerato tra i più originali e importanti cineasti della cinematografia contemporanea, cominciando Martedì 3 febbraio con la proiezione del film "Il Sole" (2005, 115'). Tale tetralogia è incentrata sul rapporto con il potere di tre figure chiave, protagoniste del Novecento: l'imperatore Hirohito (Il Sole), Hitler (Moloch) e Lenin (Toro).

Sokurov, autore capace di fondere insieme tecnologia e tradizione, ricerca formale e attenzione al passato, in un percorso creativo sempre innovativo e caratterizzato da una continua sperimentazione (famoso l'uso delle lenti deformanti), nel film "Il Sole", racconta dell'imperatore del Giappone Hirohito, durante l'imminente fine della Seconda guerra mondiale, ed in particolare il suo incontro con Douglas MacArthur, generale dell'esercito statunitense, la decisione di arrendersi, e la rinuncia alla sua divinità. Perso il riflesso del Dio, si rompe lo specchio divino in cui il popolo giapponese vedeva il suo destino di dominatore sugli altri popoli.

Piccola Fenice, ore 21.15

Ingresso con tessera





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-02-2015 alle 20:52 sul giornale del 02 febbraio 2015 - 759 letture

In questo articolo si parla di piccola fenice, spettacoli, circolo cinema linea d'ombra

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aeMS





logoEV