Festa della Polizia Municipale: Mangialardi, 'Un esempio dell'Italia che funziona'

30/01/2015 - In occasione della tradizionale festa di San Sebastiano, patrono della Polizia municipale, è stato presentato nella sala del consiglio comunale di Senigallia il consueto rapporto annuale sull'attività svolta dal corpo dei vigili urbani.

Nel corso del 2014 sono state 10.348 le infrazioni accertate. Per quanto riguarda l'ambito sicuramente più importante, quello della sicurezza stradale, 2 per guida senza patente, 46 per il mancato rispetto dei limiti di velocità, 91 per il mancato utilizzo delle cinture di sicurezza, 4 per guida in stato di ebbrezza alcolica, 2 per guida sotto l'effetto degli stupefacenti, 4 per fuga a seguito di incidente e 100 per guida di veicolo privo di assicurazione. Complessivamente 17 le patenti ritirate, 100 i veicoli sottoposti a sequestro amministrativo e 38 quelli sottoposti a fermo.

In tutto 344 i punti tolti dalla patente. Per quanto concerne invece i permessi di circolazione nella Ztl, sono stati 1173 quelli annuali, 5437 quelli giornalieri e 210 quelli per diversamente abili. Passando ai sinistri, nel 2014 sono stati 182. Di questi, uno solo mortale, mentre i feriti rilevati sono stati 104; 77, invece, gli incidenti con soli danni materiali. Rilevante anche l'attività di contrasto alla vendita di merci contraffatte o di cui è proibita la vendita: 511 i prodotti contraffatti sequestrati (capi di abbigliamento, accessori e occhiali, articoli di pelletteria e scarpe); oltre 2300, invece, le merci sequestrate per vendita senza autorizzazione (abbigliamento, accessori, bigiotteria, giocattoli, artigianato, frutta e verdura in cassette, fiori).

Ma i dati confermano soprattutto l'importante servizio di vigilanza svolto dalla Polizia municipale nei quartieri e nei 14 plessi scolastici: 562 sono state le ore di servizio trascorse presso le postazioni mobili nei quartieri e nelle frazioni, mentre 4032 quelle impiegate davanti alle scuole. Proprio in ambito scolastico, da rilevare i progetti di educazione stradale rivolti ai giovanissimi. I corsi nelle scuole dell'infanzia e primarie hanno coinvolto ben 340 alunni, con un impiego di 66 ore. Interessante anche il risultato del concorso "L'ho fatto io" , per la realizzazione di un manifesto sui temi della sicurezza stradale rivolto ai ragazzi delle scuole primarie e secondarie di primo grado, che ha coinvolto 80 alunni. La vincitrice di quest'anno è stata Linda Patrignani, della classe terza D della scuola Mercantini.

Il manifesto sarà prossimamente affisso in città negli appositi spazi. Sempre nel campo dei servizi erogati, da segnalare anche il progetto "Velo...riciclo" realizzato dalla ciclofficina, che ha messo in campo una serie di attività tra cui la punzonatura delle biciclette dei privati, l'acquisizione e il recupero delle biciclette rinvenute sul territorio non reclamate o donate dai privati, il supporto a quanti vogliono riparare da soli le proprie biciclette, l'organizzazione di eventi sulla mobilità ciclabile, l'inserimento lavorativo di giovani e adulti in condizione di marginalità sociale.

Durante l'iniziativa, il sindaco Mangialardi ha ricordato l'impegno della Polizia municipale durante l'alluvione: "Come tutti sappiamo, a causa dell'alluvione il 2014 è stato un anno particolarmente difficile per Senigallia. Trovo opportuno in questa occasione ringraziare ancora una volta il prezioso lavoro svolto in quel drammatico frangente dalla Polizia municipale, in raccordo con le forze dell'ordine. Spesso, purtroppo, lamentiamo le carenze e le inefficienze del nostro Paese. Qui, invece, abbiamo dato dimostrazione del contrario, rimettendo in piedi la città in appena dieci giorni, grazie anche all'abnegazione dei nostri vigili urbani. Un vero e proprio esempio, lo dico soprattutto ai più giovani, dell'Italia che funziona". Mangialardi ha poi ricordato la neonata convenzione con il Comune di Montemarciano, il cui servizio di Polizia municipale verrà da quest'anno accorpato a quello di Senigallia in virtù della convezione approvata lo scorso dicembre ed entrata in vigore il 1° gennaio: "Un'operazione non facile, ma che siamo riusciti a portare a termine. Desidero ringraziare i nostri dipendenti per la volontà dimostrata nel mettersi in gioco in questa nuovo assetto organizzativo che porterà importanti benefici sia a Senigallia che a Montemarciano".







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-01-2015 alle 10:32 sul giornale del 31 gennaio 2015 - 937 letture

In questo articolo si parla di attualità, comune di senigallia, senigallia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aeH6


Tarcisio Torreggiani

31 gennaio, 09:38
Se il Sindaco Mangialardi Ritiene che la polizia municipale guidata da Brunaccioni funzioni mi pare che sia il solo a pensarla così

Luigi Alberto Weiss

31 gennaio, 10:47
Ma il sindaco certe cose le dice perchè glielo scrive l'ufficio stampa o perchè ci crede davvero?




logoEV