Lungomare al Comune di Senigallia, al via gli incontri con le categorie

29/01/2015 - Dalle parole ai fatti. Dopo la firma dell'atto con cui il Demanio ha trasferito al Comune di Senigallia la proprietà del lungomare dalle ex colonie Enel al Camping Cortina, hanno preso avvio i primi incontri con le associazioni di categoria.

Giovedì mattina è stata la volta della Confcommercio, i cui rappresentanti, Andrea Curtatoni e Iorio Tombesi, hanno incontrato in Comune il sindaco Maurizio Mangialardi sul tema della futura gestione delle aree e dei campeggi.

"Avevamo detto - spiega Mangialardi - che subentrando al Demanio nella proprietà del lungomare avremo immediatamente avviato il confronto con gli operatori economici per analizzare i fabbisogni e le opportunità offerte dal nuovo quadro amministrativo. È chiaro che la gestione diretta queste risorse, sei aree per una superficie complessiva di 105 mila metri quadri e quasi tre chilometri di sviluppo lineare, consente sia al Comune che alle categorie di ragionare insieme, senza intermediari, per mettere in campo politiche turistiche condivise, finalizzate alla valorizzazione del lungomare e allo sviluppo economico. È questa la strada che intendiamo percorrere nelle prossime settimane, parlando con tutti e verificando la possibilità di realizzare alcuni interventi in vista già della prossima estate".

In riferimento all'utilizzo improprio degli stalli di sosta da parte dei camper, questione lamentata dai titolari dei campeggi, il sindaco ha affermato che "il turismo plen air rappresenta un settore importante che non va scoraggiato, ma deve necessariamente svilupparsi nel pieno rispetto delle regole. Vanno sanzionati quei comportamenti scorretti che, oltre a violare il codice della strada, penalizzano i nostri operatori economici".





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-01-2015 alle 15:53 sul giornale del 30 gennaio 2015 - 749 letture

In questo articolo si parla di attualità, comune di senigallia, senigallia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aeE6