Montemarciano: insegnante investita nel 2011 a Marina, sopralluogo dei periti lungo la Statale

periti a marina di montemarciano 28/01/2015 - Sopralluogo a Marina di Montemarciano dei periti, nominati dalla Procura di Ancona, per chiarire le cause e le eventuali concause dell’incidente, avvenuto il 18 novembre 2011 lungo la Statale Adriatica, in cui venne investita un’insegnante del posto.

Verso le 18 di lunedì, infatti, i tecnici hanno effettuato una ricognizione nel punto della statale (lato sud) in cui la 44enne (all’epoca dei fatti) Lucia Russo fu investita da un autocarro nel tentativo di attraversare la strada facendosi largo fra le auto in coda.

In particolare i rilievi svolti dai periti, al fine di chiarire le cause dell’incidente e le eventuali concause, si sono focalizzati sulla verifica delle condizioni dell’illuminazione poiché, in quel lato della strada, non vi sono lampioni pubblici.

Sul posto è intervenuta anche la Polizia Stradale per gestire il traffico, temporaneamente interrotto per agevolare il lavoro degli esperti.

 







Questo è un articolo pubblicato il 28-01-2015 alle 11:11 sul giornale del 29 gennaio 2015 - 1652 letture

In questo articolo si parla di cronaca, marina di montemarciano, polizia stradale, incidente stradale, Sudani Alice Scarpini, periti, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aeCb


Perché non inviare un gruppo di archeologi per fare questa perizia?

Ah, no, in fondo hanno aspettato solo 3 anni e mezzo.




logoEV