Serra de' Conti: scadenza Imu sui terrei agricoli, 'No sanzioni ed interessi'

arduino tassi 22/01/2015 - Le norme di attuazione del decreto sull'IMU agricola, gli interventi del TAR del Lazio relativamente ai criteri altimetrici di applicazione e la scadenza per il pagamento, fissata per il 26 gennaio prossimo, costituiscono un vero rompicapo tecnico e giuridico per i Comuni e, soprattutto, per i contribuenti.

Il Comune di Serra de' Conti, in data 19 gennaio u.s., ha organizzato un incontro pubblico in cui è stata illustrata la situazione, con tutte le incertezze che vi sono: attesa per il pronunciamento del TAR, probabile nuovo intervento del Governo per la modifica dei famigerati parametri altimetrici, conseguenze per i bilanci comunali e confusione presso gli agricoltori, i CAF, i professionisti e i consulenti.

Come avvenuto in una situazione analoga, l'anno scorso, l'Amministrazione comunale intende sospendere l'applicazione di sanzioni ed eventuali interessi nei casi in cui non sia rispettata la scadenza del 26 gennaio: ciò a norma dell'art. 10 dello statuto del contribuente. Tale indirizzo sarà discusso dalla Giunta municipale venerdì prossimo 23 gennaio 2015, in tempi utili affinché cittadini e contribuenti possano evitare errori e lunghe code presso gli uffici per i pagamenti.

Nei prossimi giorni, tenuto conto della situazione che potrebbe evolversi con nuovi interventi del Tar e del Governo, saranno emessi altri comunicati e avvisi sul sito web del Comune. Per informazioni rivolgersi presso l'Ufficio Ragioneria.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-01-2015 alle 18:48 sul giornale del 23 gennaio 2015 - 856 letture

In questo articolo si parla di politica, serra de' conti, Comune di Serra de' Conti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aemH