Ricercata da ottobre perchè colpita da un provvedimento di cattura, arrestata

Arresto dei Carabinieri 20/01/2015 - I carabinieri della Compagnia di Senigallia, in esecuzione ad un ordine di carcerazione emesso dall’Ufficio Esecuzioni Penali della Procura della Repubblica di Ancona, hanno tratto in arresto una 58enne, senza fissa dimora, originaria di Monte Grimano (Pu).

Attorno alle 11 di martedì una pattuglia del Nucleo Radiomobile, in transito in via Armellini ed insospettita da una donna che si era appena recata nell’Ufficio Postale per reclamare la mancanza di credito sulla sua Carta PostPay, ha provveduto a fermare ed identificare la stessa.

Dai controlli la donna, identificata nella 58enne R.G., è risultata “ricercata” in quanto colpita dal provvedimento di cattura emesso nell’ottobre 2014.

Pertanto la donna, che a seguito di una condanna con sentenza irrevocabile per una contravvenzione al foglio di via obbligatorio dal Comune di Falconara Marittima deve scontare una pena residua di un mese di arresto, è stata accompagnata nella sezione femminile della casa circondariale di Pesaro Villa Fastigi.





Questo è un articolo pubblicato il 20-01-2015 alle 17:14 sul giornale del 21 gennaio 2015 - 2985 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, senigallia, arresto, Sudani Alice Scarpini, carabinieri di senigallia, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aefT


Non ho capito che reato ha commesso la donna.
Essere colpiti da un provvedimento di cattura implica che prima sia stato compiuto un reato... almeno così dovrebbe essere in un paese civile.

udka2 Utente Vip

20 gennaio, 23:04
@Matteo2004: deve scontare una pena residua di un mese a seguito della "condanna con sentenza irrevocabile per una contravvenzione al foglio di via obbligatorio dal Comune di Falconara Marittima".Cordiali saluti, Sudani Scarpini

Grazie Udka, e scusa se rispondo solo ora... ma mi sarebbe piaciuto capire cosa ha fatto questa persona. Perché ha ricevuto un foglio di via?