'Ciak si gira, giovani in azione per la pace', al via il laboratorio gratuito de Le Rondini

20/01/2015 - Il centro interculturale Le Rondini organizza un laboratorio di videoripresa, condotto dalla regista Giulia Casagrande, rivolto a ragazzi e ragazze dai 16 ai 21 anni. Il tema del laboratorio è “ Ciak si gira, giovani in azione per la pace”.

Il progetto proposto dalla nostra associazione e selezionato tra tanti è finanziato dal bando dell’Associazione Università della Pace della Regione Marche ed è volto alla promozione del protagonismo giovanile per la diffusione della cultura della pace, nel territorio marchigiano.

Il progetto che avrà la durata di due anni prevede un percorso formativo sul tema dell’intercultura, della diversità e della lotta ad ogni forma di razzismo e avrà inizio il 10 febbraio dalle ore 17 alle 19 presso il centro (piazza Garibaldi 1 a Senigallia), con un laboratorio audiovisivo, finalizzato alla realizzazione di un cortometraggio. Gli incontri di preparazione tecnica saranno arricchiti dalla visione di film e dibattiti.
Il progetto si propone di creare “spazi fisici e sociali” di scambio interculturale, realizzando azioni di socialità che favoriscano un clima favorevole al dialogo e offrano opportunità di approfondimento e occasioni di conoscenza attraverso il linguaggio audiovisivo.

L’obiettivo è quello di creare, durante il periodo di svolgimento del progetto, un’occasione di confronto interculturale, mettendo in campo spazi e momenti di relazionalità, spingendo ragazze e ragazzi a vedersi, confrontarsi e conoscersi. Prenderanno parte al progetto studenti delle scuole e giovani scout a cui sarà rivolta la diffusione del progetto.

L’obiettivo sarà proprio quello di testimoniare come le differenze siano solo fonte di ricchezza per l’essere umano, e questo è possibile grazie ad una quotidianità fatta di conoscenza, dialogo, accettazione e rispetto dell’altro. Testimoniare ad altri giovani con la propria vita, come la pace sia un bene da costruire ogni giorno. Ogni volta che giovani di diversa etnia, cultura, religione, ideologia, si ritrovano insieme fanno un passo avanti verso la solidarietà, verso l’accoglienza, la condivisione e la crescita umana.

Per iscrizioni al laboratorio audiovisivo contattare Il centro interculturale Le Rondini 348.5569535





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-01-2015 alle 16:17 sul giornale del 21 gennaio 2015 - 527 letture

In questo articolo si parla di attualità, associazione, intercultura

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aefg