Esplosione alle Saline, nessuna responsabilità per l'Associazione Nucleo di Protezione Civile

falchi della rovere 19/01/2015 - In relazione alla vicenda dell’esplosione di una bombola di gas, avvenuta al Campo Sportivo delle Saline nella primavera del 2007 in cui rimasero gravemente feriti due giovani del posto, che ha visto il coinvolgimento a livello di eventuale responsabilità civile dell’Associazione Nucleo di Protezione Civile “Falchi della Rovere” di Senigallia, si precisa che il Tribunale di Ancona, seconda sezione civile, con sentenza del 12 gennaio 2015, ha stabilito la mancanza di qualsiasi responsabilità civile da parte della citata associazione, che dalla sua costituzione ha sempre operato nel rispetto delle Leggi e di tutte le norme di sicurezza a tutela dei cittadini e dei volontari iscritti all’Associazione.


da Falchi della Rovere
Nucleo Volontariato e Protezione Civile



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-01-2015 alle 17:12 sul giornale del 20 gennaio 2015 - 1184 letture

In questo articolo si parla di attualità, protezione civile, senigallia, Falchi della Rovere, esplosione alle saline

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aecT


E bravi i "Falchi", finalmente è tolta un'ombra da questo gruppo di volontari che ha sempre operato per il bene di tutti i cittadini.




logoEV