Donati al ‘Padovano’ prodotti di uso quotidiano nelle attività didattiche delle officine e dei laboratori

19/01/2015 - Il giorno 22 dicembre, presso l’Aula Magna dell’IIS ‘B. Padovano’ di Senigallia si è svolto l’incontro tra i rappresentanti della ditta NILS di Postal, vicino a Merano e gli studenti dell’IIS ‘Bettino Padovano’ di Senigallia, in occasione della donazione fatta dalla NILS all’Istituto senigalliese.

Alla presenza del DS, professoressa Elena Giommetti, del vice sindaco di Senigallia professor Maurizio Memé, degli insegnanti dell’indirizzo meccanico e degli studenti dell’indirizzo meccanico dell’Istituto (tutti rigorosamente in tuta da lavoro). Il Rappresentante della NILS per la regione Marche, dottor Cicetti, ha presentato l’iniziativa: la ditta, che sin dalla nascita si è posta l’obiettivo di rispondere alla crescente domanda globale di rispetto per l’uomo e l’ambiente - offrendo al mercato una vasta gamma di prodotti biodegradabili, atossici e non corrosivi - dal 1971 produce e commercializza lubrificanti di qualità ad alto rendimento e sistemi di lubrificazione esenti da metalli pesanti o cloro per i settori di autotrazione, movimento terra, industria, agricoltura, industria alimentare, impianti di risalita e moto, ha recentemente donato al ‘Padovano’ una gran quantità di prodotti di uso quotidiano nelle attività didattiche delle officine e dei laboratori scolastici, quali 200 kg di olio idraulico, 100 kg di olio idraulico ad alta densità per macchine datate, oltre a materiale di consumo come grasso, spray e lubrificanti vari.

La NILS, ha poi continuato Cicetti, ha così voluto dare un ‘piccolo’ (sic!) contributo alla ‘ricostruzione’ dell’Istituto Padovano, dopo la terribile alluvione che ha colpito Senigallia il 3 maggio scorso, dato che, una volta riattivati i laboratori, si aveva necessità di ripristinare le scorte del materiale di consumo andato perduto: lui, che da Senigagliese aveva vissuto in prima persona l’alluvione di maggio, ha perciò proposto alla dirigenza della ditta la donazione del materiale che è stato poi consegnato alla scuola nei primi giorni di gennaio.

Al dottor Cicetti e alla dirigenza della NILS va quindi la gratitudine degli insegnanti e degli studenti dei Corsi Meccanici IPSIA e ITI del ‘Bettino Padovano’, con la promessa che in futuro si organizzerà una visita didattica degli studenti dell’Istituto ad uno degli stabilimenti NILS del nord Italia per poter vedere dal vivo le fasi di lavorazione dei loro prodotti.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-01-2015 alle 17:36 sul giornale del 20 gennaio 2015 - 561 letture

In questo articolo si parla di scuola, attualità, ipsia, I.I.S. Padovano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aec1





logoEV