Giovane senigalliese trovato con oltre 200 grammi di droga, arrestato dalla Polizia

materiale sequestrato dalla polizia 17/01/2015 - Un 20enne senigalliese, rintracciato in compagnia di altri ragazzi in zona Vivere Verde, è stato arrestato dagli uomini del Commissariato di Polizia diretto dal vice questore aggiunto Maurizio Licari per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

I giovani, che alla vista dei poliziotti avrebbero tentato invano di allontanarsi dal quartiere Vivere Verde, sono stati fermati e sottoposti a controllo, dal quale alcuni di loro sono risultati avere precedenti in materia di sostanze stupefacenti. Gli agenti hanno quindi deciso di procedere con la perquisizione personale.

Durante l’accurato controllo i poliziotti hanno rintracciato addosso al 20enne M.P., originario di Senigallia e qui residente, numerose dosi di marijuana e hashish, già confezionate e pronte per la cessione. Così hanno deciso di effettuare più approfonditi accertamenti presso l’abitazione del ragazzo.

All’interno dell’abitazione gli uomini del Commissariato hanno trovato diversi contenitori con all'interno altra marijuana, numerosi bilancini di precisione ed il materiale necessario per il confezionamento delle dosi.

Pertanto il 20enne è stato tratto in arresto e posto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria che ha disposto la detenzione in attesa della successiva udienza di convalida, la droga, per un totale di oltre 200 grammi, e tutto il materiale rinvenuto sono stati sequestrati.





Questo è un articolo pubblicato il 17-01-2015 alle 17:29 sul giornale del 19 gennaio 2015 - 5761 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, senigallia, arresto, Sudani Alice Scarpini, spaccio di droga, polizia di senigallia, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ad9H





logoEV