FotografiAMO la scuola, Amati (Pd): 'La storia della scuola come memoria collettiva'

Scuola generico 13/01/2015 - La storia del nostro Paese si riflette nella storia della scuola, luogo in cui si formano le coscienze, il senso critico, in cui si trasmettono gli strumenti per comunicare e partecipare. Per questo abbiamo voluto dedicare l'appuntamento di quest'anno alle "Scuole per la storia".

La scuola è un'esperienza condivisa tra le generazioni, che produce memorie e ne conserva le tracce attraverso documenti e immagini fotografiche, che è importante recuperare e valorizzare. Per questo l'incontro di oggi è stata anche occasione per lanciare il concorso "FotografiAMO la scuola", aperto a tutti gli studenti, e per costituire una rete di scuole per il recupero della memoria", afferma la senatrice del Pd Silvana Amati, che ha promosso con il MIUR il convegno tenutosi oggi in Senato.

"Il Presidente Grasso e il Ministro Giannini, che hanno aperto l'incontro, gli studenti e i relatori hanno potuto visitare le anteprime della Mostra sulla storia della scuola e della Mostra itinerante su Don Milani e la scuola di Barbiana, della Fondazione Don Lorenzo Milani, ospitate nei locali del MIUR ma allestite per l'occasione all'ingresso della Sala Zuccari - e conclude - Il successo di questa iniziativa, come di quelle degli scorsi anni, è un importante riconoscimento della qualità del percorso che portiamo avanti dal 2009 con il progetto "La memoria e l'Immagine".





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-01-2015 alle 18:57 sul giornale del 14 gennaio 2015 - 521 letture

In questo articolo si parla di silvana amati, politica

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/adXb