Quarta candelina per l’Associazione di Storia Contemporanea

12/01/2015 - L’Associazione di Storia Contemporanea compie quattro anni. L’ente, che è nato il 13 gennaio di quattro anni fa in un’aula dell’Università di Macerata e che dallo scorso 23 maggio ha sede legale e amministrativa a Senigallia (via Chiostergi, 10), festeggia la sua quarta candelina con l’abituale Assemblea sociale e la comunicazione del ricco programma delle attività per il primo semestre 2015.

Attività che inizieranno fin da venerdì prossimo quando il Presidente ASC, prof. Marco Severini, terrà, presso la Sala consiliare di Polverigi (ore 21.00), una pubblica conferenza insieme con il generale Massimo Coltrinari sul tema della Grande guerra (nella foto la locandina dell’evento). I successivi appuntamenti partiranno venerdì 23 gennaio a Macerata (ore 20.30), dove i Rotary Club del capoluogo e di Recanati ospiteranno il socio Giuseppe Morgese e il Presidente associativo per una conferenza intorno al volume di G. Morgese e D. Duca Una regione e i suoi campi.

Sempre il socio Morgese tornerà a parlare di questo volume di grande successo il 30 gennaio a Filottrano (presso Palazzo Accorretti, ore 21.15) e a Barbara il 31. Sabato 24 gennaio, invece, il Presidente ASC insieme alla Vicepresidente Lidia Pupilli e alla Bibliotecaria Silvia Serini presenteranno presso il Villino Romualdo di Ripe-Trecastelli (ore 18.00), il volume La Resistenza in una periferia. Senigallia e il suo circondario tra 1943 e 1944, opera che ha riscosso un apprezzabile riscontro di pubblico tanto da essere pronta per la ristampa e che al territorio tricastellano dedica un apposito capitolo.

Come ricorda in una nota il Presidente dell’Associazione, l’interesse di quest’ultima è rivolto “sostanzialmente verso tre orientamenti di studio e di ricerca: la storia locale, sempre più disprezzata in determinati circuiti; la storia italiana ed europea tra Otto e Novecento; e la vicenda delle donne e del loro processo di emancipazione nella contemporaneità”. Già nei primi giorni del 2015 si sono registrate nuove iscrizioni all’ASC con tre prestigiose adesioni da parte di altrettanti studiosi, due italiani e una straniera (i soci sono attualmente 260): l’anno parte, dunque, all’insegna delle novità, molte quali saranno annunciate nell’odierna assemblea associativa.


da Associazione di Storia Contemporanea
Senigallia






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-01-2015 alle 11:37 sul giornale del 13 gennaio 2015 - 723 letture

In questo articolo si parla di cultura, attualità, storia, senigallia, storia contemporanea, associazione di storia contemporanea e piace a Daniele_Sole

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/adTe