Carta Nazionale dei Contratti di fiume: Legambiente, 'Si proceda alla messa in sicurezza a partire dal Misa'

Fiume Misa 12/01/2015 - “Ottima la strada intrapresa dalla Regione Marche nell'adesione alla Carta Nazionale dei Contratti di Fiume come nuovo e più efficace metodo per affrontare la sicurezza e la gestione del nostro territorio" – così dichiarano Luigino Quarchioni e Francesca Pulcini, rispettivamente presidente e vice presidente di Legambiente Marche, in risposta all'adesione della Regione alla Carta Nazionale dei Contratti di Fiume.

"Questa rappresenta una decisione importante che rimette al centro delle priorità per le Marche la cura e la manutenzione dei nostri corsi d’acqua. Adesso-continuano- è necessario andare avanti nella realizzazione, nella concretizzazione e nell’accompagnamento dei percorsi già intrapresi su alcuni fiumi marchigiani, partendo proprio dai luoghi più feriti e colpiti come il fiume Misa, e stimolare il resto del territorio a seguire questa spinta. Un percorso, inoltre, che acquista ancora maggior importanza visto la delicatezza del nostro territorio, dove il 99% dei comuni marchigiani è a rischio idrogeologico".

"Per questo- concludono- riteniamo necessario e fondamentale che la Regione proceda allo stanziamento nel bilancio di una quota fissa e costante da destinare a questi percorsi che possono rappresentare strumenti fondamentali per la messa in sicurezza del nostro territorio e per l’attivazione di nuove e sane economie".





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-01-2015 alle 16:29 sul giornale del 13 gennaio 2015 - 901 letture

In questo articolo si parla di attualità, legambiente, legambiente marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/adTO


Tarcisio Torreggiani

13 gennaio, 09:34
Mi sento di condividere quanto sostenuto da Legambiente; basta che si penta di quanto sostenuto fino ad oggi. E' necessario ritornare a consentire ai frontisti di togliere le piante che ostruiscono il letto del fiume come è bene consentire ai prelevatori della ghiaia di fare quelle operazioni nel letto del fiume così come si faceva una volta.




logoEV