Caccia al neo milionario: nessuna notizia del vincitore, 'sospettato' un pensionato

09/01/2015 - Nessuna notizia nè un cenno da parte del fortunato neo milionario che martedì scorso ha vinto 2 milioni di euro con il biglietto della Lotteria Italia acquistato presso il bar dell'ospedale.

In questi giorni Samanta e Serena Bronzini, le due titolari del bar dell'ospedale, non hanno ricevuto nessuna telefona nè un biglietto magari per ringraziare o condividere la gioia per la vincita. Secondo le due titolari, che hanno venduto 18 dei 20 biglietti della lotteria, il vincitore non è un dipendente dell'ospedale in quanto i biglietti sono stati acquistati quasi tutti da gente di passaggio, magari familiari o amici di pazienti dell'ospedale.

Unica anomalia riscontrata dalle due ragazze, una anziano pensionato che l'altro giorno è andato al bar per chiedere conferma dei numeri vincenti estratti in quanto aveva a casa un biglietto della Lotteria. Una richiesta strana, che ha insospettito le ragazze ma il pensionato, una volta uscito dal bar, non si è fatto più sentire.





Questo è un articolo pubblicato il 09-01-2015 alle 09:34 sul giornale del 10 gennaio 2015 - 2678 letture

In questo articolo si parla di attualità, giulia mancinelli, lotteria, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/adMe


Diamine, ma mica e' un assassino.
E' solo una persona che in vita sua ha avuto una botta di fortuna, che' se passava per l'ospedale tra l'altro certo non era per fare una gita di piacere.
Lasciamolo in santa pace.

Emanuela-Montesi

10 gennaio, 08:24
Se Fosse un pensionato o una persona che ne aveva bisogno, ne sarei veramente felice !!

Ma perchè il "fortunato" si deve far vedere per ringraziare? E' stato fortunato in un momento in cui forse non lo era visto che era al bar dell'ospedale. Cosa cambia sapere chi è e che cosa fa nella vita.Ha vinto onestamente e con i soldi è libero di farci quello che vuole!




logoEV