Corinaldo: ex vigile travolto da un'auto, peggiorano le sue condizioni

06/01/2015 - Si sarebbero aggravate le condizioni di Angelo Serrani, l'ex vigile urbano in pensione di 63 anni, travolto da un'auto sul ciglio della strada venerdì scorso mentre passeggiava insieme alla moglie.

L'uomo, che dopo l'incidente ha perso conoscenza, sarebbe in coma. Uno stato dal quale Serrani rischia non riprendersi. Decisive per definire la prognosi dell'ex vigile urbano saranno le prossime ore. La notizia dell'incidente di cui è rimasto vittima il 63enne, molto conosciuto e stimato in paese anche per il suo lavoro, ha scosso profondamente la comunità. Serrani, che tra pochi giorni compirà 64 anni, stava passeggiando insieme alla moglie lungo via Raffaello, che da Corinaldo conduce verso Castelleone di Suasa e San Michele al Fiume.

Mentre i due coniugi stavano percorrendo la strada in direzione di San Michele al Fiume, lungo la stessa corsia di marcia ma in direzione opposta ai due pedoni come da codice della strada, è arrivata una utilitaria di colore bianco che ha letteralmente falciato uno dei due coniugi. I due coniugi si sarebbero fermati per osservare il panorama o forse per scattare una foto. L'uomo che era volante dell'utilitaria, un tedesco residente a Corinado, però non si sarebbe accorto della presenza dei due. Nell'impatto Serrani è stato sbalzato violentemente a terra.





Questo è un articolo pubblicato il 06-01-2015 alle 23:55 sul giornale del 07 gennaio 2015 - 2204 letture

In questo articolo si parla di cronaca, giulia mancinelli, corinaldo, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/adFs


Forza Angelo, nonostante tutto!!




logoEV