Ascoli Piceno, la Las Vegas delle Marche

New Slot, ludopatia 06/01/2015 - Dicembre tempo di bilanci per l'economia italiana e marchigiana. Come ogni anno una delle costanti positive è rappresentata dall'industria dei giochi che ha segnato una raccolta complessiva di 82,7 milioni di euro, con una perdita di 1,4 milioni di euro rispetto all'anno passato. Un dato complessivamente positivo se rapportato alla nuova tendenza al risparmio dei consumatori italiani e ai colpi di coda delle recessione.

Il sito specializzato in giochi di casinò AAMS Casino Heroes ha compiuto un'interessante studio che analizza la distribuzione del gambling nelle diverse regioni italiani, analizzando nel dettaglio i dati sulla spesa pro capite annua per gioco, le tendenze e le peculiarità che differenziano l'uso e il consumo di questa particolare categoria di giochi.

Dai centri scommesse che si diffondono a macchia d'olio nei paesi, alla mania collettiva per i "Gratta & Vinci" che tappezzano le pareti del nostro tabaccaio di fiducia, passando per i minicasinò. La Marche sono una delle regioni italiane in cui il fenomeno gambling ha attecchito maggiormente, come testimoniano i dati su volumi di gioco e spesa procapite annua.

Slot machine e Vlt dominano le statistiche in termini di spesa procapite annua, ma tra gli appassionati di gambling riscuotono un grande successo anche le altre tipologie di gioco come le scommesse sportive, le lotterie e il lotto, segno che il gamblers marchigiano sia polivalente. L'hot spot del gioco d'azzardo nelle Marche è senza dubbio la città di Ascoli Piceno, stabile all'ottavo posto nazionale della classfica Istat sulle dimensioni dei mini-casinò per abitante nel 2013.

L'elevata concentrazione nel Piceno, compensa con i dati medio-bassi registrate nelle altre province, segno evidente di come il fenomeno si sia diffuso viralmente tra Ascoli e provincia. L'alta concentrazione è diretta conseguenza di una maggior propensione al gioco d'azzardo nel Piceno rispetto alle altre aree delle Marche, meno abituate e scettiche nei confronti delle potenzialità di gioco offerte da slot machine e videolottery.

TABELLA RIASSUNTIVA MARCHE

Spesa media annua per gioco

New Slot e Vlt 787 €
Bingo 21 €
Ippica 15 €
Giochi a base sportiva 47 €
Eurojackpot, Winforlife e Superenalotto 19 €
Lotterie 179 €
Lotto 104 €





Questo è un articolo pubblicato il 06-01-2015 alle 20:43 sul giornale del 03 gennaio 2015 - 808 letture

In questo articolo si parla di attualità, redazione, gioco d'azzardo, ludopatia, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/adFF