Scomparsa di Sergio Gaiolini, il ricordo del Direttore del Museo di Storia della Mezzadria

Sergio Gaiolini Senigallia 30/12/2014 - Nella notte di Natale si è spento Sergio Gaiolini, uomo discreto e saggio, che per lungo tempo ha ricoperto il ruolo di Segretario dell’Associazione per la Storia della Agricoltura marchigiana e di vice di Sergio Anselmi nella Direzione del Museo comunale di Storia della Mezzadria di Senigallia.

Negli ultimi anni, per motivi di salute, aveva continuato a far parte del Consiglio direttivo della Associazione rinunciando alle attività operative. Sergio Anselmi lo aveva chiamato a collaborare negli anni Settanta alla realizzazione di quello che oggi è il Museo di Storia della mezzadria e il ruolo di Gaiolini è stato importante nel portare a termine nel 1978 quell’impresa, perché era un disegnatore preciso, capace di cogliere al volo le intuizioni di Anselmi, di metterle su un foglio di carta e realizzarle.

Gaiolini e Anselmi hanno trovato insieme la sistemazione delle stanze del Museo, progettato e diretto l'impegnativa installazione del frantoio, progettato le possibili modifiche degli ambienti e gli abbinamenti degli oggetti, e a lui Anselmi è ricorso in tante occasioni, in un’epoca nella quale non c’era ancora il computer, per la realizzazione di grafici, illustrazioni o disegni da inserire nei suoi libri. Si deve a Gaiolini anche il disegno della pianta del Museo esposto nel piano terra e pubblicato nella guida al Museo"Appunti per il visitatore" o nel recente dépliant.

Gli amici che tuttora operano nel Museo e che con lui hanno collaborato per tanti anni si uniscono al dolore di sua moglie Lidia, con la quale ha condiviso una lunga vita insieme.

Ada Antonietti
Direttore del Museo di Storia della Mezzadria "Sergio Anselmi"






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-12-2014 alle 16:11 sul giornale del 31 dicembre 2014 - 572 letture

In questo articolo si parla di attualità, senigallia, museo di storia della mezzadria

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/adu6





logoEV