Specchi e risonanze della musica, il professore Landriscina alla Luas

Musica generico 15/12/2014 - Martedì 16 dicembre 2014 alle 16,30, Sala conferenze della biblioteca Antonelliana, si svolgerà l'incontro del corso "Il sapore della musica" della Libera università per adulti di Senigallia.

Il prof. Andrea Landriscina, musicista e musico terapista, rappresentante regionale per il Veneto e il Friuli dell'Associazione Italiana Musicoterapisti, parlerà del meccanismo del rispecchiamento e della risonanza.

La musica non è soltanto qualcosa che fa spettacolo su un palcoscenico, ma è anche una potente forza che attiva la mente, il corpo e il mondo interiore, cioè la totalità dell'essere umano. Esistono numerosi modi in cui essa agisce e la musicoterapia è la disciplina che elettivamente studia questi fenomeni per poi utilizzarli per il benessere e la crescita psicologica dell'individuo.

Nell'incontro del precedente anno accademico il Professor Landriscina aveva parlato di simboli e archetipi come leve per la coscienza; nell'incontro di martedì tratterà invece del complesso e affascinante mondo della risonanza, che, oltre ad essere un noto fenomeno fisico, è anche un importante motore psichico ed è un mezzo indispensabile per aprire fluidi canali di comunicazione non solo tra noi e gli altri ma, soprattutto, tra le parti di noi stessi, per gestire le nostre energie e i nostri progetti o per affrontare i nostri momenti bui.

Questo tema, visto con gli occhi di un musico terapista ad indirizzo umanistico, offre un ulteriore punto di vista per esplorare il mondo delle nostre risorse interiori.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-12-2014 alle 12:13 sul giornale del 16 dicembre 2014 - 454 letture

In questo articolo si parla di musica, attualità, comune di senigallia, senigallia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/acXS