Senigallia Network: pacchetti mirati per rilanciare il turismo dopo l'alluvione

marco manfredi 27/05/2014 - Dopo l'alluvione del 3 maggio scorso, che ha messo in ginocchio mezza città, ripartono le prenotazioni da parte di turisti e vacanzieri.

Albergatori ed operatori turistici si sono uniti nel progetto "Senigallia Network". "Senigallia Network rappresenta una sinergia imprenditoriale a servizio della città - spiega Marco Manfredi, presidente dell'Associazione Albergatori - E' un ulteriore modo di fare promozione turistica, creando dei pacchetti per coloro che vogliono vivere a pieno la vacanza. Il nostro intento è quello di regalare un'emozione che si possa vivere solo qui, a Senigallia".

Il pacchetto "day by day" punta sulla cultura e il mare, sulla riscoperta storico artistica ma anche enogastronomica, di spiritualità e natura, con un occhio attento al turismo accessibile. "E' un modo per rilanciare la città dopo l'alluvione - prosegue Manfredi - Noi siamo pronti a ripartire, ma ci sono anche molti operatori turistici che hanno subito ingenti danni e che quest'anno non ce la faranno".

L'inziativa prevede anche un accordo con la ditta Jolly Casa International che ha già messo a disposizione di chi ha esigenze speciali in tema di mobilità una carrozzina da mare e uno scooter elettrico a 4 ruote. Un'estate che si preannuncia difficile in quanto a presenza. "Abbiamo perso maggio, ma le prenotazioni stanno arrivando, cercheremo di recuperare - conclude Manfredi - Stiamo preparando offerte per il mese di luglio, il più difficile. Stanno andando molto bene i periodi a ridosso dei grandi eventi come il Summer Jamboree e il Caterraduno, mentre la prima metà di giugno lavoriamo da sempre con i gruppi".





Questo è un articolo pubblicato il 27-05-2014 alle 23:58 sul giornale del 28 maggio 2014 - 1129 letture

In questo articolo si parla di attualità, marco manfredi, Silvia Santarelli, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è http://vivere.biz/4Vq