Dopo l'alluvione il Panzini offre 'Un panino farcito di solidarietà', appuntamento in via Manni

27/05/2014 - Un panino farcito di solidarietà. L'istituto alberghiero Panzini festeggia la chiusura dell'anno scolastico con una manifestazione di solidarietà.

Dopo l'alluvione del 3 maggio scorso, che ha colpito e danneggiato anche la struttura alberghiera del campus scolastico di via D'Aquino, i suoi 'abitanti'- come avvenuto in ogni angolo e zona della città- non sono rimasti con le 'mani in mano'. Tutti, dal dirigente scolastico al personale docente e non docente, dai genitori agli alunni, si sono rimboccati le maniche ed hanno contribuito a ripulire gli spazi coperti dal fango.

Così, con tanto lavoro e dedizione, come cittadini attivi e responsabili consapevoli che la scuola è un bene comune da preservare e custodire hanno formato una catena di solidarietà e- sottolinea il dirigente scolastico Maria Rossella Bitti- in poco tempo sono riusciti a riportare la normalità nell'istituto”.

Ai lavori per la riapertura dell'Istituto in tempi rapidi, però, hanno partecipato anche i tecnici comunali e provinciali ed i vigili del fuoco ai quali il dirigente scolastico rivolge commossa “un sentito e sincero ringraziamento per il lavoro svolto a favore del Panzini”. Pertanto, come il day after dell'alluvione per l'istituto alberghiero è iniziato all'insegna della solidarietà, i suoi 'abitanti' hanno deciso di festeggiare la conclusione dell'anno scolastico alla stessa maniera. Con la manifestazione di solidarietà.

La grande catena di solidarietà e vicinanza, il grande lavoro dei volontari e di quanti hanno messo in pratica, in quei giorni drammatici e difficili per tutti, i valori della cittadinanza attiva, ci hanno permesso di ripulire la struttura e riprendere regolarmente le lezioni- ribadisce Bitti- I danni alla struttura sono di competenza del Comune per quanto riguarda la scuola e della Provincia per quanto riguarda il Palazzetto. Per i macchinari e le attrezzature, fondamentali per la nostra scuola, purtroppo però non abbiamo un fondo. Per questo, con la forza che ci caratterizza e la consapevolezza che altri hanno subito danni ben più pesanti dei nostri, ci siamo organizzati per aiutarci da soli”.

Questo l'obiettivo di 'Un panino di solidarietà', la festa di chiusura dell'anno scolastico del Panzini, in programma sabato 31 maggio dalle ore 16 in poi in via Ottorino Manni, nel centro storico di Senigallia. Si tratta di una manifestazione in cui sarà possibile gustare, insieme ad un buon bicchiere di vino offerto dalle aziende che collaborano con l'Istituto, un panino prodotto dalla scuola farcito con porchetta o prosciutto e verdure. Ma non solo. I ragazzi, che nonostante le difficoltà legate all'alluvione hanno ottenuti numerosi riconoscimenti (foto) e conquistato 15 mila euro che saranno utilizzati dalla scuola per installare video proiettori in ogni aula/classe per le lezioni multimediali, si metteranno alla prova preparando in diretta alcuni piatti tipici e cocktail estivi. Il ricavato sarà interamente devoluto all'acquisto di nuovi macchinari ed attrezzature e per sostenere gli alunni più colpiti.

La solidarietà e la vicinanza dimostrata dai senigalliesi e non solo in questa situazione, la forza che hanno dimostrato di avere per tornare in piedi e la lucidità con la quale hanno affrontato l'emergenza, sono il punto di forza della città”- sottolineano il Commissario straordinario della Provincia Patrizia Casagrande e l'assessore comunale Stefano Schiavoni che, rivolgendo un particolare ringraziamento al sindaco Maurizio Mangialardi, ai tecnici ed ingegneri che si sono adoperati giorno e notte per dare “un nuovo vestito alla città”, sono ora pronti a battersi per ottenere il riconoscimento dello stato di emergenza e dare risposte alla comunità.

Auguriamo quindi al Panzini, che con questa manifestazione dimostra come funziona la scuola senigalliese, di trovare la stessa solidarietà ricevuta nei giorni dell'alluvione da quanti sono stati duramente colpiti”- concludono Casagrande e Schiavoni ricordando le tre vittime.







Questo è un articolo pubblicato il 27-05-2014 alle 19:09 sul giornale del 28 maggio 2014 - 1748 letture

In questo articolo si parla di attualità, Sudani Alice Scarpini, istituto alberghiero panzini, articolo, un panino di solidarietà

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è http://vivere.biz/4UU





logoEV